IlSensoDelViaggio.comMy travel→Amsterdam:Tutto il meglio da vedere – La guida

Amsterdam: Tutto il Meglio da Vedere – La Guida

Published: 05 Ottobre 2019 / Author: gabriele vignolini

Amsterdam, conosciuta anche come la Venezia del Nord per i suoi numerosi canali, è una delle città più affascinanti del mondo, un piccolo paradiso tanto amato ed apprezzato dai turisti per il suo aspetto romantico e mutevole.

Amsterdam e Canale

Quì è facile perdersi tra le molteplici attività culturali, le architetture antiche e moderne ed i suoi musei. Ma questa città è caratterizzata anche da un lato più giovanile, quello che l’ha portata a conquistarsi il titolo di capitale del divertimento e del proibito, famosa per i suoi coffeeshop e l’atmosfera rilassata e liberale che si respira in ogni suo angolo.

Questo articolo ti aiuterà a organizzare i tuoi giorni di vacanza in modo da poter vedere tutto il meglio che questa città ha da offrire.

INFORMAZIONI GENERALI IN PILLOLE

Quando AndareAmsterdam è vicina al mare, per cui è difficile vedere neve o ghiaccio e le temperature non sono molto rigide: vanno da un minimo di 1 grado, a dicembre, ad un massimo di 21 gradi, a luglio. Il cielo di solito è coperto: vi conviene tenere a portata di mano l’ ombrello o l’impermeabile anche d’estate. Il periodo migliore per visitare la città olandese va da metà aprile, quando fioriscono i bulbi dei tulipani, a metà ottobre.

La moneta: quella ufficiale è l’ euro, le banche sono aperte dalle 9 alle 16 dal martedì al venerdì, mentre al lunedì aprono alle 13.

L’ Olanda ha lo stesso fuso orario dell’Italia e come questa rispetta l’ora legale. La prima lingua è l’olandese e la seconda è l’inglese. Per entrare nel territorio basta una carta di identità valida per l’espatrio.

Se si vuole arrivare con la propria auto o noleggiarla sul posto, la patente italiana è riconosciuta. Per circolare non è necessario avere la Carta Verde, ma soltanto la carta di circolazione del veicolo.

DOVE ALLOGGIARE AD AMSTERDAM

Io personalmente ho visitato Amsterdam diverse volte e, durante la mia permanenza, ho sempre alloggiato in due strutture differenti che mi sento di consigliare e sono:

 Conscious Hotel Museum: situato a circa 2 km dal centro della città, si trova nella zona dei musei e a 200 metri dalla fermata dei mezzi pubblici, sia per il centro che per l’ aereoporto. Camera pulita ,spaziosa e personale gentile.

 BackStage Hotel: posizionato direttamente nel centro di Amsterdam. Ottima posizione, con la vicinanza con i maggiori punti di interesse. Anche quì, camere spaziose e molto pulite.

COME RAGGIUNGERE IL CENTRO CITTA’ DALL’ AEREOPORTO

Ci sono tre opzioni per arrivare dall’aeroporto di Amsterdam Schiphol al centro città e dipende dal budget, dalla dimensione del gruppo e dalle preferenze personali su quale scegliere. Vale anche la pena chiedere se il tuo hotel offre trasferimenti dall’aeroporto perché, in questo modo, ti risparmierai il fastidio di prendere qualsiasi trasporto pubblico!

Treno: questo è il modo più veloce per arrivare dall’aereoporto di Amsterdam al centro città in quanto non sarai influenzato dal traffico come prendendo il taxi o l’autobus. Il treno parte per il centro città dalle piattaforme 1 e 2 della stazione dell’aeroporto, che si trova sotto la sala degli arrivi principali, e arriva alla stazione centrale di Amsterdam. Il tragitto dura circa 20 minuti per un costo che si aggira intorno ai 6/7 euro.

Taxi: se si è in più persone può essere una buona idea , dividendo la spesa. La tratta fino al centro costa sui 40 euro.

Autobus: l’autobus dall’aeroporto al centro è l’opzione più economica (anche se sei solo) e impiega circa 35 minuti, a seconda del traffico. Il deposito degli autobus è facile da trovare in quanto si trova proprio fuori dalle principali sale degli arrivi e delle partenze. Dovrai acquistare una carta di trasporto dal distributore automatico di biglietti.

 

COSA FARE E VEDERE AD AMSTERDAM

La città di Amsterdam offre tantissime cose da fare e da vedere, e sono:

Piazza Dam

E’ la piazza centrale di Amsterdam, è circondata da edifici storici tra cui il Palazzo Reale e la Nieuwe Kerk. La sera è animata da artisti di strada. Nel mezzo si trova il Monumento Nazionale, il più importante memoriale della Seconda Guerra Mondiale nei Paesi Bassi. E’ alto 22 metri e ogni anno, il 4 di maggio, un ricordo nazionale dei Morti è tenuto presso questo monumento dove le persone si riuniscono per rendere omaggio ai caduti. C’è una iscrizione latina sul pilastro che si traduce in italiano in: “Qui, dove si trova il cuore della patria, possa questo monumento, che i cittadini portano nel loro cuore, guardare le stelle di Dio”. È stato progettato dall’architetto olandese JJP Oud e divenne un monumento ufficiale del patrimonio nazionale nel 2009.

Forse la caratteristica più marcata di Amsterdam sono i suoi 165 canali, costruiti nel XVII secolo, con una lunghezza totale di oltre 100 km. Riconosciuti come sito Patrimonio dell’ Umanità dell’ Unesco nel 2010, erano originariamente destinati a incoraggiare il commercio e i trasporti, mentre invece oggi offrono ai viaggiatori un modo per visitare i luoghi e le attrazioni della città in modo indimenticabile. Puoi fare una crociera con uno dei tanti tour che operano sul canale, la durata è di circa un’ora. così, oltre all’opportunità di saperne di più sui fatti e sulla storia dei canali stessi, hai anche la possibilità di scegliere il tipo di tour più adatto a te.

 

Palazzo reale di Amsterdam

Il Palazzo Reale di Amsterdam fu originariamente costruito come municipio, successivamente divenne il palazzo del re Luigi Napoleone, e in fine la casa reale olandese. Lo stato, ha messo il palazzo a disposizione del Re e oggi è utilizzato per eventi, premiazioni, ricevimenti e accoglienza di capi di stato stranieri. È situato in Piazza Dam, nel cuore di Amsterdam. Puoi fare una visita guidata nelle stanze del palazzo o fare un tour audio gratuito.

Museo Van Gogh

Amsterdam ospita uno dei pittori più iconici della storia, Vincent van Gogh, e questo museo è dedicato a raccontare la storia della sua vita e a mostrare i suoi splendidi dipinti. E’ una delle attrazioni più famose di Amsterdam, visitato ogni anno da oltre 1 milione di persone. E’ formato da 3 piani e presenta dipinti come Girasoli (1889) e Autoritratto con cappello di paglia (1887). Tutti i quadri oltre a questi due, che sono tra i più famosi, sono perfettamente esposti e illuminati. Cosa importante, non si possono fare le foto. 

Museo Van Gogh Amsterdam

Ti consiglio di acquistare i biglietti in anticipo per saltare le lunghe code.

. Biglietto con ingresso rapido museo di Van Gogh

. Biglietto salta la fila e tour guidato museo di Van Gogh

Civitatis offre delle visite guidate in italiano di Amsterdam GRATIS, ma i posti sono limitati e quindi conviene prenotare prima possibile.

Vondelpark

Esistente ormai da quasi 150 anni, Vondelpark è il più grande parco di Amsterdam e il parco più famoso dei Paesi Bassi. Accoglie ogni anno 10 milioni di visitatori ed è costantemente pieno di gente del posto e turisti che si esercitano, si godono il sole o le passeggiate con i cani. Oltre ad ospitare concerti all’aperto, le persone hanno anche la possibilità di visitare la statua di tre metri del poeta olandese Vondel, il roseto e la cupola della musica. Puoi passeggiare tranquillamente dopo una visita ai musei nelle vicinanze, o esplorarlo alla maniera olandese – attraverso un tour in bicicletta.

Giardino Vondelpark Amsterdam

Amsterdam è nota come la città ciclabile d’Europa e la bicicletta è considerata uno dei migliori mezzi di trasporto per muoversi in città. Se sei interessato a un tour in bici di 2,5 ore per la città con guida in italiano ☞ Dai Un Occhiata Quì

Rijksmuseum

Il Rijksmuseum ( il museo nazionale) è il piu’ grande dei Paesi Bassi e mette in mostra la storia di questo paese, nonché alcuni famosi dipinti di Vermeer e Rembrandt. Non solo, al suo interno, potrai  osservare numerose sculture, una mostra di abiti ed armi, e una delle biblioteche più belle del mondo. Da non dimenticare , esposta su diversi piani, la più grande collezione di opere del periodo d’oro dell’arte fiamminga.

Il Rijksmuseum è il museo più visitato dei Paesi Bassi e le code per i biglietti possono essere molto lunghe. Per ottenere il massimo dalla tua visita, hai la possibilità di acquistare i biglietti online per saltare la coda e prenotare una visita guidata visto che il museo è enorme.

. Salta la fila per il Rijksmuseum

. Salta la fila per il tour al Rijksmuseum

. Se desideri una visita guidata in entrambi i musei, risparmiando tempo e denaro con il tour salta la fila del Museo Van Gogh e del Rijksmuseum

Casa di Anna Frank

Questo museo è il sito storico in cui Anna Frank e la sua famiglia si sono nascosti dai nazisti durante la seconda guerra mondiale. Questo museo la onora e presenta molte mostre per aiutare i visitatori a conoscere meglio la sua vita. All’interno troverai reperti che raccontano della sua famiglia e persino uno che mostra le immagini delle star del cinema che Anna Frank stessa ha ritagliato da riviste e giornali e appeso al muro. Potrai anche vedere la libreria che ha contribuito a nascondere l’ingresso al nascondiglio della sua famiglia. Verso la fine del tuo giro puoi fermarti nella Diary Room che contiene il suo famoso diario, in cui una ragazza ebrea, Anna Frank, racconta la sua esperienza vissuta nel periodo di clandestinità per nascondersi dalle truppe naziste ed evitare, così, la deportazione nei campi di sterminio.

A seconda di come pianifichi il tuo viaggio, potresti prendere in considerazione di dedicare mezza giornata e andare a vedere le enormi fioriture di tulipani durante la primavera, che sono il fiore ufficiale dei Paesi Bassi. Keukenhof è uno dei giardini più grandi del mondo ed è pieno di tulipani colorati che puoi goderti mentre passeggi lungo percorsi tortuosi costruiti in mezzo a loro.

Oltre ai tulipani, questo giardino ha anche molti giacinti profumati e narcisi che aggiungono un’esplosione di colore in più al mare di tulipani.

 .Trova quì maggiori informazioni e prenota i tuoi biglietti salta fila con trasferimento incluso per Keukenhof

NieuweKerk

La NieuweKerk (nuova chiesa) è la chiesa più importante dei Paesi Bassi. Costruita nel xv secolo, si trova adiacente al Palazzo Reale in Piazza Dam. Nel corso dei secoli Nieuwe Kerk è stata distrutta (si contano ben tre incendi) e ricostruita diverse volte e attualmente non è più un edificio spirituale, ma location di concerti d’organo e mostre antropologiche.  Molti monarchi olandesi sono stati inaugurati a NieuweKerk, e ha ospitato persino il matrimonio di Sua Maestà il re dei Paesi Bassi Willem-Alexander e PrincessMáxima. E’ aperta tutti i giorni.

Quartiere di Jordaan

Probabilmente il quartiere più famoso di Amsterdam è Jordaan. Un tempo quartiere povero per la classe operaia, oggi ospita una miriade di giovani artisti, studenti e imprenditori, nonché gallerie, ristoranti e boutique. Le sue affascinanti stradine e i piccoli canali rendono molto piacevole passeggiare per questo quartiere. Oltre ad ospitare diversi mercati come Noordermarkt che ospita un mercatino delle pulci il lunedì mattina, Jordaan offre cortili nascosti, studi d’arte e piccoli musei. 

Quartiere di Jordaan Amsterdam

Il modo migliore per vivere Jordaan è attraverso un tour gastronomico. Non solo vedrai il quartiere e imparerai la sua storia, ma avrai anche la possibilità di assaggiare del cibo particolare e veramente buono.

. Tour di degustazione di cibo di 4 ore a Jordaan

Kalverstraat

Kalverstraat è una strada lunga 750 metri che attira folle di persone per fare shopping, rendendola così la zona più commerciale della città.I grandi marchi avranno almeno un negozio qui, e troverai anche boutique, grandi magazzini, negozi di scarpe e anche negozi di souvenir. Verso la fine della strada si trova il Kalvertoren Building, un edificio storico trasformato in un moderno centro commerciale che occupa tre livelli. Alla fine di Kalverstraat, se attraversi il Munttoren (Mint Tower), arriverai al vivace Flowermark di Amsterdam, dove troverai tantissimi tipi di tulipani, bulbi e fiori.

Kalverstraat street

Esperienza Heineken

Questa famosa azienda è nata nel 1864, ed è uno dei tre maggiori produttori di birra al mondo. Nel corso della sua storia, Heineken è rimasta una grande azienda familiare, con Charlene de Carvalho- Heineken come più grande azionista e suo marito Michel a bordo della compagnia. Con Heineken Experience potrai conoscere meglio la storia di questa azienda e la città in cui è stata fondata. Questo tour interattivo ti condurrà attraverso l’edificio storico e culminerà con diverse degustazioni di birra.

Esperienza Heineken Amsterdam

Museo storico di Amsterdam

L’Amsterdam History Museum è la fermata perfetta per riuscire  a comprendere meglio la storia di questa città. Le sue stanze interne sono state convertite in museo nel 1975 e ad oggi conservano alcuni tra i reperti più rappresentativi della storia di Amsterdam. All’interno troverai arte, foto e altri oggetti distribuiti in numerosi locali e divisi per periodo storico.

Se sei interessato a prenotare i biglietti per il Museo Storico di Amsterdam ☞  Clicca Quì

Amsterdam e ricca di tante cose da fare e da vedere. In questo articolo ho parlato dei posti che, secondo me, rappresentano il meglio di questa città.

Se hai domande su queste o altre zone da visitare o hai bisogno semplicemente di un consiglio lascia pure un commento nel form sottostante o attraverso la mia pagina Scrivimi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *