IlSensoDelViaggio.comBlog→Cosa vedere a Bali: i 10 luoghi da non perdere

Cosa Vedere a Bali: I 10 Luoghi da Non Perdere

Published: 15 Gennaio 2020 / Author: gabriele vignolini

Bali è una delle isole più famose dell’Indonesia, situata tra l’Asia e l’Oceania, particolarmente ricca di bellezze naturali e meravigliosi templi Indù.

La si può definire un vero e proprio paradiso, con le sue terrazze di riso che scendono a cascata sui pendii vulcanici, i meravigliosi tramonti e  il mare che lambisce spiagge di sabbia bianchissima.

Cosa vedere a Bali i 10 luoghi da non perdere

Le zone in cui si concentra maggiormente il turismo sono le aree costiere meridionali, da parte soprattutto di appassionati di sport acquatici come il surf. Mentre invece sul lato nord si possono trovare meravigliosi fondali marini, perfetti per chi ama lo snorkeling.

Ma, a ricoprire un ruolo fondamentale nell’isola è Ubub, una cittadina situata nel centro di Bali, considerata il fulcro turistico e culturale del paese.

Quì oltre alle particolari risaie e alle rigogliose foreste, si trovano i principali edifici religiosi e le principali attrattive architettoniche di tutta l’isola. 

Mappa-Bali

Clima:  Bali è caratterizzata da un clima tipicamente tropicale, con mesi più secchi durante la nostra primavera-estate, e periodi caratterizzati da forti precipitazioni, soprattutto nel periodo autunnale. Per quanto riguarda le temperature invece, rimangono costanti tutto l’anno, rimanendo sempre dai 30° in su.

Moneta: Rupia indonesiana(IDR) / Cambio: €1,00 = 15

Periodo migliore: Il periodo migliore per visitare Bali è quello che va da giugno a settembre, quando le temperature sono elevate ma la pioggia e l’umidità sono al loro minimo. 

Periodo da evitare: Il periodo che va da  novembre a maggio che, oltre ad essere il momento in cui le piogge sono più abbondanti è anche quello in cui più facilmente si possono formare i cicloni tropicali.

Dal momento che l’ isola ha un territorio relativamente vasto, ecco i luoghi da vedere assolutamente a Bali!

1. Foresta Delle Scimmie

Foresta-delle-scimmie-bali-indonesia

Una dei maggiori punti di interesse di Ubud è sicuramente la famosa foresta delle scimmie, la Ubud Monkey Forest, che accoglie ogni anno più di 12.000 visitatori stranieri.

Non si tratta di uno zoo o di un giardino botanico, bensì di un luogo sacro per la religione induista, ed è per questo che al suo interno sono presenti tre grandi templi dedicati alle divinità induiste, di cui il più famoso è il Tempio della Primavera Sacra.

Ma l ‘attrazione principale sono senza dubbio le oltre 700 scimmie, composte da diverse specie di macachi, che vivono in quest’area.

Importante: è vietato dar da mangiare alle scimmie, se non le banane che potrai acquistare direttamente sul posto.

Inoltre, fate attenzione agli oggetti come occhiali da vista, cappellini, portafogli, ecc, perchè  queste scimmiette, all’apparenza tanto simpatiche e buffe, sono in realtà parecchio dispettose e non è raro che gli ingenui turisti si ritrovino derubati di qualcosa!

Orari: Il santuario delle scimmie è aperto dalle 8:30 alle 18:00, la durata consigliata della visita è di circa un’ora e mezza/due.

Prezzi: Il biglietto di ingresso ha un costo di circa 3,00 € per gli adulti e 2,50 € per i bambini minorenni.

Tour Consigliati:

Ubud: cascate, terrazze di riso e foresta delle scimmie: un tour di circa 10 ore che, oltre a farti scoprire la foresta e i suoi famosi templi ti porterà ad ammirare le particolari terrazze di riso che caratterizzano la città di Ubud.

Ubud: tour a piedi di Campuhan Ridge e foresta delle scimmie: un altro ottimo tour di circa 4 ore che oltre a farti vedere tutti i segreti della foresta ti farà conoscere il Palazzo Reale e il  mercato tradizionale di Ubud.

2. Tempio Ulun Danu Bratan

Tempio Ulun Danu Bratan-bali-indonesia

Suggerimento: Per non perderti niente della tua strepitosa vacanza, fai come me, utilizza la Lonely Planet la guida di viaggio più famosa al mondo!!

Si tratta del più importante tempio shivaista dell’isola e forse una delle immagini più rappresentative di Ubud che sorge all’interno di un vecchio cratere vulcanico ormai estinto, dove ora si trova il lago Bratan.

Il complesso si trova sul versante occidentale del lago, e la sua particolarità è che una delle due parti che lo compongono è “galleggiante” e si trova su un isolotto circondato dall’acqua.

Altra cosa da vedere a poca distanza da quì è il famoso mercato tradizionale di Candi Kuning, dove è possibile trovare prodotti artigianali tipici, spezie locali e buonissimi dolci.

Come arrivare: Il lago Bratan si trova a 45 km da Ubud, nella parte centrale dell’ isola, e per arrivarci occorrono circa un ora e mezza di auto. 

Orari: il sito è sempre aperto 24h su 24, ma la biglietteria è aperta dalle 7:00 alle 17:00. Ti conviene arrivare presto la mattina onde evitare la ressa di turisti.

Prezzi: meno di 2,00€ per gli adulti e circa 1,00 € per i bambini.

Tour Consigliati: 

Tour dei templi patrimoni dell’UNESCO di Bedugul, Jatiluwih, Tanah e Ulun Danu Bratan.

Bali: Lago Bratan, Porta di Handara, cascata e altalena: bellissimo tour che ti farà scoprire le attrazioni più famose di Bali (uno dei più venduti!!)

3. Terrazze di Riso di Ubud

Non si può dire di essere stati davvero a Bali se non si è trascorsa almeno qualche ora circondati dalle famose risaie a terrazza di Ubud. Sono sparse u pò dappertutto sull ‘isola e trà le più famose e belle possiamo trovare quelle di Jatiluwih, entrate a far parte dei Patrimoni dell’UNESCO.

Nonostante non siano proprio vicino a Ubub meritano sicuramente di essere viste. In alternativa se invece preferite rimanere nei dintorni della città, potete valutare di fare una passeggiata lungo Jalan Matahari, una via pedonale poco turistica che si snoda tra le risaie da dove si possono ammirare sei bellissimi panorami.

Come Arrivare: se non si dispone di auto/motorini privati con i quali muoversi, può essere non facile raggiungere Jatiluwih. In ogni caso le risaie si trovano a circa 35km di distanza da Ubud, a Tabanan.

Orari: aperte tutti i giorni dalle 6:00 alle 19:00.

Tour consigliati:

Bali: tour terrazze di riso di Ubud, templi e vulcano: attraverso questo stupendo tour, di circa 9 ore, verrai prelevato dal tuo hotel e potrai ammirare le famose terrazze, alcuni importanti templi e gustarti un pranzo indonesiano sullo scorcio di un vulcano attivo. 

Ubud: in bici elettrica alle Terrazze di Riso di Tegallalang: goditi una bella passeggiata in bici elettrica che ti permetterà di scoprire la natura circostante compresa la terrazza di Riso di Tegallalang e una piantagione di caffè!!

4. Porta del Paradiso

Porta-del-paradiso-Ubud

La magnifica Porta del Paradiso si trova all’interno del sito di Pura Lempuyang, una delle più importanti strutture religiose dell’ induismo balinese

Negli ultimi anni la sua popolarità è molto cresciuta grazie soprattutto alle centinaia di foto artistiche che la ritraggono e poi condivise sui social network.

Questa spettacolare costruzione non è altro che un’alto portale del tempio realizzato in pietra dal quale è possibile ammirare uno splendido panorama.

Ma per riuscire a scattare delle foto a queste meraviglie bisogna armarsi di molta pazienza e prepararsi a faticare non poco: oltre a folle infinite di turisti, dalle Porte del Paradiso vi separano più di 1.700 scalini!

Come Arrivare:  Il sito religioso si trova nella zona di Karangasem a circa 70km dalla città di Ubud. E’ consigliato l’utilizzo di un mezzo privato oppure di un taxi perchè le tratte dei mezzi pubblici, infatti, non sempre sono regolari.

Orari: il tempio è aperto dalle 7:00 alle 17:00. Tenete conto però che servono due ore di cammino di sola andata per la salita attraverso la scalinata di accesso e viceversa.

Tour Consigliati:

Bali: tempio madre e porte del paradiso di Pura Lempuyang: è un altro ottimo tour, con pranzo a buffet e prelievo dal tuo hotel incluso, che ti farà scoprire  le antiche porte del tempio di Pura Lempuyang e scattare indimenticabili foto ricordo. Dopodichè prima di essere riaccompagnato all’ hotel sarai condotto a Tirta Gangga, l’ex residenza reale conosciuta per essere il più bel palazzo sull’acqua di Bali.

5. Tempio di Tanah Lot

Tempio di Tanah Lot-Ubud

L’ isola di Bali è ricca di templi e altri edifici storici di grande importanza, e una  tra i più più apprezzati e scenografici è sicuramente il Tempio di Tanah Lot, dedicato alle divinità induiste del mare e ai serpenti velenosi.

La sua particolarità è che sorge su un isolotto roccioso nel Pacifico, proprio di fronte alla costa meridionale di Bali, e può essere raggiunto a piedi solo con la bassa marea.

Il tempio oltre ad attirare molte persone per il pellegrinaggio è una popolare meta turistica ed uno dei luoghi più fotografati di tutta l’isola.

Come Arrivare: occorrono circa una quarantina di minuti di auto da Ubud.

Orari:  Il tempio è visitabile dall’alba al tramonto e in caso di alta marea sono disponibili piccole imbarcazioni per attraversare il breve tratto di mare. Tenete presente che all’ ora del tramonto potrebbe essere molto affollato a causa della bellezza del luogo e luogo e dei localini che si trovano nella zona.

Prezzo: il biglietto casta intorno ai 3 €

Tour Consigliati:

Visita a Tanah Lot e Jimbaran: attraverso questo tour privato, di circa 10 ore,  visiterai i 2 dei templi più emblematici dell’isola, la bellissima spiaggia di Padang Padang e gusterai un ottimo pranzo a basa di pesce nella Baia di Jimbaran.

Tour privato dei templi sacri e tramonto: visiterai i templi più famosi dell’ isola come quello di Goa Gajah, Gunung Kawi e Tirta Empul dove riceverai la benedizione per la purificazione al tempio della sorgente sacra.

6. Blue Lagoon Beach di Padangbai

Blue Lagoon Beach di Padangbai

Il mare dell’isola indonesiana attira ogni anno migliaia di turisti che amano gli sport acquatici come sub, surf, snorkeling, ecc.

Ma può attirare anche chi avesse voglia di godersi un po’ di relax in spiaggia, circondato da palme e piante tropicali affacciate su un’acqua dal bellissimo color turchese.

Per questo motivo se avete voglia di rilassarvi un pò e prendere un po’ di sole in una bella spiaggia locale, vi consiglio di puntare alla Blue Lagoon di Padangbai: sabbia bianca finissima, mare bellissimo e una baia riparata dal vento e dal caos.

Come Arrivare: si trova a mezz’ora di auto da Ubud. Una volta arrivati al villaggio di Padangbai seguite le indicazioni e in 10 minuti a piedi arriverete alla spiaggia.

Orari: non ci sono. sempre accessibile.

Prezzo: l’ entrata è gratuita, c’è solo da stare attenti ai parcheggi perchè in alcuni periodi dell’anno possono risultare a pagamento.

Tour Consigliati:

Bali: tour e snorkeling alla Laguna Blu di Padangbai: attraverso questo tour di circa 7 ore verrai accompagnato, con la tipica barca “jukung” indonesiana, in 2 dei migliori siti dell’isola per fare snorkeling e una volta terminato gusterai un pranzo a base di piatti tipici indonesiani.

7. Tempio di Tirta Empul 

tirta-empul-temple-ubud

Se durante il vostro soggiorno avete voglia di vivere un esperienza diversa dal solito allora dovete andare uno dei luoghi di culto più particolari e belli presenti sull’isola, il tempio di Tirta Empul.

Questo luogo è frequentato periodicamente da fedeli induisti che si vengono a purificare immergendosi nelle diverse piscine sacre alimentate dall’ acqua che proviene direttamente dalla sorgente sacra che sgorga di fianco alla zona montagnosa di Bali.

Il rito prevede che i fedeli, uno volta detto la loro preghiera, passino uno dietro l’altro a mani giunte e capo chino, sotto le 13 fontane presenti.

Il tempio è aperto anche ai turisti che volendo posso prendere parte a questa cerimonia a patto che ne facciano richiesta al momento dell’ ingresso. Un’esperienza mistica e altamente suggestiva.

Come Arrivare: Tirta Empul si trova nel villaggio di Manukaya, a soli 15km da Ubud, e raggiungibile in meno di 30 minuti.

Orari: il sito è aperto dalle 7:00 alle 18:00.

 Prezzi: il costo del biglietto casta circa 2 €.

Tour Consigliati:

Bali: purificazione spirituale e guarigione sciamanica: attraverso questo viaggio spirituale di 8 farai una visita al Tempio di Tirt Empul per incontrare uno dei più famosi guaritori di Bali, sperimentando le tecniche di guarigione Yagna, Yatra e Mantra.

8. Altalena Nella Giungla

altalena nella giungla-ubud

A soli 20 minuti di distanza dal centro di Ubud è possibile vivere un’ esperienza unica: consiste nel fare un  giro in altalena e restare sospesi nel vuoto, quasi come a volare, con lo sfondo della bellissima vegetazione balinese, sicuramente una delle cose più suggestive che avete mai fatto!!

Per salirci, tuttavia, è necessaria una prenotazione: l’altalena infatti appartiene alla struttura Zen Hideaway e per assicurarsi di poterne usufruire almeno per mezz’oretta occorre contattare  in privato il proprietario della struttura (anche attraverso AirBnb), prenotando giorno e ora disponibili.

Come Arrivare: la struttura dista una ventina di minuti da Ubud, in via Dewi Saraswati.

Orari: di solito tra le 12 e le 14.

Prezzi: L’accesso all’altalena è consentito anche a chi non soggiorna nella struttura ad un costo di circa 16€.

Tour Consigliati:

Ubud: tour e altalena nella giungla: prendendo parte a questo tour farai un giro sulla famosa altalena nella foresta tropicale, andrai a visitare il villaggio indigeno di Pengelipuran per terminare con un bel bagno rigenerante nella cascata di Tukad Cepung.

9. Palazzo Reale di Ubud

palazzo-reale-ubud

Il Palazzo Reale è la residenza attuale del sovrano di Ubud ed è situato in pieno centro in prossimità del famoso mercato.

Si tratta in realtà di un vero e proprio luogo di culto, è infatti un complesso di templi induisti, racchiuso in un perimetro protetto da alte mura e circondando da una lussureggiante vegetazione.

Ricco di un importante significato storico e culturale, il palazzo è un tipico esempio di architettura tradizionale balinese, con giardini curati, intagli decorati e porte imponenti. Durante la sera, nel suo cortile è possibile partecipare a piacevoli esibizioni tradizionali.

Come Arrivare: si trova in pieno centro ad Ubud e facilmente raggiungibile anche a piedi.

Prezzi: L’ingresso al Palazzo Reale non necessita di un biglietto ed è gratuito.

10. Tempio di Uluwatu

Tempio di Uluwatu-ubud

Un altro tempio che merita sicuramente di essere visto a Bali è quello di Uluwatu che si trova nella zona di Pecatu.

E’ stato eretto in onore di Rudra (dio induista della tempesta, della caccia, della morte e del vento) e la sua particolarità è che è stato costruito sulla sommità di un scogliera rocciosa a 70 metri a picco sull’oceano.

E’ un posto molto suggestivo da cui si possono ammirare bellissimi tramonti: per raggiungerlo bisogna percorrere una scalinata che costeggia la roccia a strapiombo sul mare e accedervi attraverso un portale in pietra..

Come Arrivare: bisogna seguire la strada principale per Nusa Dua, poi Jimbaran, infine prendere la strada in discesa per Uluwatu.

Visto che la prudenza non è mai troppa, è bene ricordare che in un viaggio fai da te in Indonesia è bene munirsi di una Assicurazione Sanitaria Privata (io la rinnovo ogni anno).

MI TROVI ANCHE SUI SOCIAL

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  •  
    1
    Share
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •