I Migliori Tour da Fare a Sharm El Sheikh

 IlSensoDelViaggio.comBlogI migliori Tour da fare a Sharrm el Sheikh

I Migliori Tour da Fare a Sharm el Sheikh

Published: 02 Giugno 2020 / Author: gabriele vignolini

Cosa fare a Sharm el Sheikh? Ecco le escursioni più belle con info su durata, prezzi e le agenzie per organizzare la tua vacanza al meglio!!

I Migliori Tour da Fare a Sharm el Sheikh

Sharm el Sheikh è una delle più note località turistiche dell’Egitto che piace così tanto perchè, sicurezza a parte, qui si possono fare vacanza di lusso abbordabili con costi piuttosto contenuti in strutture di altissimo livello e soprattutto sole e caldo garantiti!! 

E’ la meta ideale per chi ama le spiagge paradisiache dal mare incontaminato e una destinazione perfetta per gli amanti delle immersioni, ma anche luogo di culture antiche come quella dei beduini del deserto.

Il clima della regione è subtropicale desertico, influenzato dal Mar Rosso e dal vicino deserto del Sahara che implica inverni miti, estati caldissime e la quasi totale assenza di pioggia.

Tutto ciò determina anche una temperatura dell’acqua generalmente alta che va dai  28°C in estate ai 22°C in inverno.

La località egiziana è quindi ideale tutto l’anno, anche se il periodo migliore va da aprile a novembre se si vuole godersi appieno il sole, il mare e delle bellissime immersioni.

D’altro canto, i mesi invernali anche se meno frequentati, rimangono comunque adatti e piacevoli per una vacanza.

Sharm el Sheikh-deserto

Come avrai capito Sharm offre parecchie attrattive turistiche che meritano sicuramente una visita, ecco quì alcune delle più belle che puoi fare:

1 – Isola di Tiran
Isola di Tiran-Sharm el Sheikh

L’ isola di Tiran, situata tra l’Egitto e l’Arabia Saudita, è per la sua quasi totalità completamente desertica e disabitata, caratterizzata da sabbia bianca finissima e un’acqua così trasparente, che ne fa una meta obbligatoria per gli amanti dello snorkeling e le immersioni.

Grazie alle sue quattro barriere coralline che la circondano è un paradiso sommerso che offre la possibilità di nuotare con delfini, tartarughe e innumerevoli pesci colorati

Da non perdere la tappa al relitto della nave mercantile Louilla, presente dagli Anni ’90 e dove, a causa della scarsa corrente e del basso fondale si possono scattare delle belle fotografie.

Per le persone che non sanno nuotare o per i bambini, è prevista la possibilità di un’escursione con barca munita di fondo in vetro da cui ammirare in tutta sicurezza la bellezza del mare.

Tour consigliati:

2 – Parco Nazionale Ras Mohammed
Parco Nazionale di Ras Mohammed

Una delle più belle escursioni che si possono fare da Sharm è sicuramente Ras Mohammed che, situato all’estremo sud della penisola del Sinai, è il parco nazionale più famoso d’Egitto, nonchè uno dei punti di immersione più conosciuti del mondo!!

La sua superficie di oltre 480 kmq, è un patrimonio unico di uccelli, specie marine e coralli in una barriera seconda per bellezza solo a quella australiana.

Naturalmente la maggior parte delle strutture a Sharm El Sheikh ha un pontile dal quale si può accedere alle acque cristalline del Mar Rosso e praticare lo snorkelling, in tutta sicurezza.

Ma senza dubbio la zona migliore per poter vedere la vera barriera corallina egiziana, è fuori dall’area dei grandi villaggi e hotel, dove la natura è ancora selvaggia e soprattutto incontaminata.

Tour consigliati:

Tour nel Parco Nazionale Ras Muhammad: dove potrai praticare un fantastico snorkeling e in aggiunta visitare e farti una nuotata nel magnifico lago magico.

. Snorkeling nel Parco Ras Mohammad con l’aggiunta di un avventuroso giro quad nel deserto e su un cammello solcando le dune tra i colori di uno splendido tramonto.

3 – Blue Hole
Blue hole-Sharm el Sheikh

Con questa bellissima escursione ci si avventura nel deserto, attraversando un paesaggio roccioso in direzione nord fino ad incontrare i famosi beduini e la loro millenaria civiltà.

Si prosegue poi fino a raggiungere il cosiddetto Blue Hole, un buco nella barriera corallina, profondo oltre 150 metri, che si crede si sarebbe formato a seguito della caduta di un meteorite o, più probabilmente, a causa di un forte terremoto.

Un vero e proprio paradiso in cui fare snorkeling ed immergersi in un mare incantato in cui il blu sembra ancora più blu!!

Tour consigliati:

. Snorkeling e safari sul cammello a Blue Hole: tour entusiasmante, con prelievo dal tuo hotel incluso, che prevede snorkeling nel Blue Hole e cavalcata sul dorso di un cammello fino a  conoscere la vita degli abitanti del deserto e osservare i cimiteri dei Beduini.

In alternativa con questo bellissimo tour oltre alle cose che puoi fare col precedente, è incluso anche un giro in quad nel deserto

4 – Naama Bay
Naama Bay-Sharm el Sheikh

Se hai voglia di farti un giro di sera e goderti un po di luci, bar e ristoranti allora devi andare a Naama Bay, la parte più moderna di Sharm el-Sheikh che rappresenta il grande sviluppo turistico che ha avuto il paese negli anni.

Ma nonostante la grande concentrazione commerciale la zona ha conservato una sua autenticità e se ne ha la prova per l’insistenza dei commercianti che hanno mantenuto uno stile di vendita da bazar.

E’ vero, in pratica ti fermano per strada e vogliono venderti qualsiasi cosa, ma se fai capire loro che non sei interessato desistono senza problemi.

Un altro motivo per cui si può venire da queste parti sono le sue acque turchesi  ideali per lo snorkeling e le immersioni subacquee e la presenza di diver provenienti da tutto il mondo ne è la dimostrazione.

5 – Cammellata, Cena Beduina e Osservazione Stellare
Cammellata-Sharm el Sheikh

Si parte il tardo pomeriggio da Sharm el-Sheikh per raggiungere la Wadi Mander (la Valle di Mander), da dove comincia la nostra passeggiata col cammello della durata di circa 40 minuti, ammirando il paesaggio circostante e le spettacolari luci del tramonto!!.

Una volta arrivati all’accampamento beduino verrà consumata la cena, un pasto tipico cucinato dagli stessi beduini con carne alla griglia, patate con salsa di pomodoro e sesamo, riso, insalata mista e un pane fresco preparato apposta per l’occasione.

Durante la cena è previsto lo spettacolo della Tenura, una danza  tipica e, una vota finito il tutto ci aspetta l’osservazione delle stelle nel deserto, con una piccola spiegazione dei vari corpi celesti.

Tour consigliati:

6 – Escursione Alla Città di Petra
Citta di Petra

Una delle cose che non dovrebbero mancare quando ci si reca a Sharm el-Sheikh è fare una visita alla magnifica città di Petra che, situata in Giordania, è uno dei siti archeologici più famosi del pianeta, dal 1985 patrimonio dell’unesco e considerata una delle sette meraviglie del mondo.

Petra l’antica città Rosa, cosiddetta per il colore rosa tenue delle sue mura, è stata scoperta da un esploratore svizzero che parti seguendo antiche leggende che narravano di una civiltà perduta.

La particolarità che la rende unica è che le sue facciate sono scavate interamente nella roccia e alla luce del sole acquistano variazioni cromatiche che vanno dal giallo ocra, rosso rosa e bianco rendendo Petra un luogo magico.

Tour consigliati:

7 – Monastero di Santa Caterina
Monastero di Santa Caterina-Egitto

Il monastero di Santa Caterina si trova alle pendici del monte Sinai a circa 1500 metri di altezza ed è il più antico monastero cristiano ancora esistente.

Grazie alla sua architettura bizantina e i suoi antichissimi manoscritti, che costituiscono la più vasta e meglio conservata biblioteca di testi antichi seconda solo a quella  di città del vaticano a Roma, è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 2002.

La sua struttura è costituita da numerosi edifici di epoche differenti in cui spiccano meravigliose porte intagliate, bellissimi affreschi e altre decorazioni religiose in oro e pietre preziose.

Ma il fascino e il mistero di questo posto, e delle montagne circostanti, è dato dalle tradizioni bibliche legate alla storia di Mosè.

La leggenda narra infatti che è in questi luoghi sacri che Mosè ricevette i famosi “dieci comandamenti”, fondamenti della religione cristiana.

Tour consigliati:

Sharm el Sheikh

Non hai trovato quello che cercavi?

Guarda qui TUTTI GLI ALTRI TOUR DA SHARM EL SHEIKH

Visto che la prudenza non è mai troppa, è bene ricordare che in un viaggio in Egitto è bene munirsi di una Assicurazione Sanitaria Privata (io la rinnovo ogni anno).

Gabriele-ilsensodelviaggio.com-blog-viaggi-avventura -e-fai-da-te

MI TROVI ANCHE SUI SOCIAL

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Roma: I 6 Quartieri Migliori Dove Dormire

 IlSensoDelViaggio.comBlogRoma: i 6 quartieri migliori dove dormire (con hotel e prezzi)

Roma: I 6 Quartieri Migliori Dove Dormire (con hotel e prezzi)

Published: 20 maggio 2020 / Author: gabriele vignolini

Roma è una fantastica destinazione di viaggio in Italia, con tantissime cose da offrire, ideale per qualsiasi tipo di turista.

Roma-I 6 quartieri migliori dove dormire

E’ una città molto vasta, il Comune è il più grande d’Europa dopo Londra, e i quartieri dove poter soggiornare sono tanti e diversi tra loro.

Scegliere quindi, quale sia il migliore per le proprie esigenze non risulta mai troppo facile, specialmente per chi vista la capitale per la prima volta.

Ma non ti preoccupare, se stai programmando un viaggio a Roma  e ti stai chiedendo dove alloggiare, ti aiuterò io con i miei consigli migliori!!

Andiamo a scoprire tutto quello che devi sapere sui i 6 migliori quartieri per soggiornare a Roma, insieme agli hotel:

1 – Nel Centro di Roma-Vicino a Piazza Navona
Piazza Navona

Alloggiare nel centro di Roma è una delle scelte più azzeccate in quanto alcune delle principali attrazioni della città come Piazza Navona, il Pantheon e la Fontana di Trevi sono proprio nelle immediate vicinanze.

Altra cosa positiva, di soggiornare in uno degli hotel nel centro, è che la zona è ricca di vita soprattutto la sera con tanti locali e ristoranti per passare delle belle serate. 

Tuttavia ci sono anche alcuni aspetti negativi perchè questa parte della città può essere un pò cara e le fermate più vicine della metropolitana sono “Piazza di Spagna” sulla linea A e “Colosseo” sulla linea B.

Ma se ti piace la zona e non hai problemi a farti qualche camminata allora può essere il posto giusto per te!!

Ecco alcuni tra i migliori hotel da me consigliati nel centro di Roma:

Roma-dove dormire
  • Navona Gallery & Garden Suites è uno dei migliori hotel nel centro di Roma e circondato dal proprio giardino privato.Tutti gli spaziosi appartamenti sono dotati di cucina e terrazza, le camere sono provviste di area salotto mentre le suite superior includono anche un angolo cottura.  Tutti gli alloggi dispongono aria condizionata e TV a schermo piatto.
  • Navona Sweet Home  questo appartamento è situato a 3 minuti a piedi da Piazza Navona e a 10 minuti a piedi dal Pantheon. Questo è uno dei migliori appartamenti per rapporto qualità prezzo!! Le camere sono dotate di camera da letto, area salotto con divano-letto e angolo cottura con forno a microonde.
  • Gemme Di Roma Accomodation è situato a Roma, a 500 metri dalla stazione ferroviaria di Roma Termini. Le camere sono spaziose e dotate di tutti i confort compresa un ottima colazione inclusa servita a richiesta anche direttamente in camera.
  • Residenza Venti Settembre è un altra ottima scelta economica situato nel centro di Roma. La struttura dista a circa 1 km da Villa Borghese e vanta una vasca idromassaggio. Tutte le camere sono dotate di TV a schermo piatto, Wifi gratuito e vista sulla città.

Non hai trovato quello che stavi cercando? Clicca sul bottone qui sotto per vedere tutti gli altri hotel vicino a Piazza Navona!!

Cosa Vedere Intorno a Piazza Navona

Se hai deciso di soggiornare in questa zona della città ecco quello che dovresti vedere vicino a Piazza Navona e alcuni dei miei posti preferiti:

2 – Monti-Dove Dormire Vicino al Colosseo
Colosseo-I 6 quartieri migliori di Roma dove dormire

Monti è il quartiere più grande di Roma e uno dei più caratteristici con i suoi vicoli stretti di sanpietrini, botteghe di artigiani, gallerie d’arte, piccole piazze e vecchi edifici.

Situato in pieno centro storico il rione è  pieno di locali, ristoranti di vario genere, pub, bar, enoteche e gelaterie, con l’imbarazzo della scelta.

E’ la zona ideale se stai cercando un hotel vicino al Colosseo ma rimane anche a mote altre importanti attrazioni come il Ghetto ebraico di Roma, una zona storica della città!

Ecco alcuni dei migliori hotel per soggiornare a Monti:

I 6 migliori quartieri di Roma dove dormire
  • Colosseo Accomodation Room Guest House situato a poca distanza dal Colosseo e di recente costruzione questa struttura offre ampie camere dotate di tutti i confort come TV a schermo piatto con canali satellitari, frigorifero, bollitore, doccia, asciugacapelli e scrivania. Per finire un ottima e abbondante colazione inclusa. Sicuramente uno dei migliori hotel della zona ad un ottimo prezzo!!
  •  l’iRooms Forum & Colosseum a soli 400 metri dal Colosseo e 200 metri dalla stazione della metropolitana Cavour, questo hotel offre camere confortevoli con arredamento moderno con pavimenti in legno, cuffie Wi-Fi, ipad e luci RGB per cambiare il colore della camera. Anche in questo caso non manca un’ottima colazione inclusa. 
  • Zefiro Home anche questa è un ottima struttura a soli 5 minuti dal Colosseo e in posizione strategica per visitare altri importanti punti di interesse dalla città. Con camere eleganti e un eccellente colazione continentale ogni mattina la ritengo una delle migliori scelte!!

Se tra questi hotel non hai trovato quello che fa per te, guarda gli altri hotel a Monti cliccando sul bottone giallo qui sotto:

Attrazioni Vicino a Monti

Ecco quello che puoi vedere a Monti e nelle immediate vicinanze:

Suggerimento: Ti potrebbe interessare il mio articolo su come evitare le code nei 6 luoghi più affollati di Roma

3 – Trastevere
Trastevere

Trastevere è uno dei luoghi più affascinanti della capitale, con i suoi numerosi vicoli e  incantevoli piazze che si aprono a meravigliosi scorci, e per chi ha voglia di respirare la vera anima autentica dei romani.

Inoltre, se ti piace la vita notturna, questo è il posto che fa per te. Ci sono tantissimi bar e ristoranti nelle vicinanze che puoi visitare!

Se decidi di soggiornare a Trastevere, tieni presente che è collegato al resto della città solo con il tram, perchè non ci sono metropolitane.

Ma non ti preoccupare, ti puoi muovere tranquillamente lo stesso, senza contare che alcuni dei maggiori punti di interesse della zona li puoi facilmente raggiungere a piedi.

Roma-Trastevere-I 6 quartieri migliori dove dormire
  •  Landlord in Trastevere è un ottima opzione a un buon prezzo, vicino a l centro e ad alcuni maggiori punti di interesse come Campo de’ Fiori, la Sinagoga di Roma e il Foro Romano. Le sistemazioni sono dotate di aria condizionata, frigorifero, tostapane, bollitore, asciugacapelli e TV a schermo piatto. Anche in questo caso wifi e colazione sono inclusi.
  •  Villa Matissa è un ottimo hotel situato nel vero cuore di Roma a due passi dal centro, immerso in un bellissimo giardino. Le sue camere eleganti sono tutte climatizzate con wifi gratuito e dotate di tutti confort. Ottima la colazione inclusa.
  • Trastevere’s Friends è un bed & breakfast molto carino posizionato in pieno centro di trastevere, ma in una tranquilla via defilata. Le sue camere sono climatizzate e dispongono di area salotto, TV a schermo piatto, cassaforte, minibar e bagno privato con doccia. Serve un abbondante  colazione tutti i giorni inclusa.
  • Lungotevere Ripa è un albergo molto carino con camere con vista sul fiume ad un prezzo molto accessibile. Le camere tutte nuove e ben arredate dispongono di aria condizionata, TV a schermo piatto con canali satellitari, bollitore, doccia, asciugacapelli e scrivania. 

Non hai trovato quello che stavi cercando? Clicca sul bottone qui sotto per vedere tutti gli altri hotel vicino a Trastevere!!

Attrazioni Intorno a Trastevere

Ecco quello che puoi vedere a Trastevere  e nelle immediate vicinanze:

4 – Prati-Dove Dormire Vicino al Vaticano
Vaticano-Roma

Il rione Prati è perfetto per chi vuole una maggior tranquillità rispetto ai rioni più centrali della città, e anche molto comodo per chi ha intenzione di spostarsi con i mezzi pubblici.

E’ la zona ideale dove soggiornare se si vuole visitare il Vaticano, ma nelle immediate vicinanze possiamo anche trovare  la Basilica di San Pietro e Castel Sant’Angelo. 

Ricco di palazzi signorili e di viali pieni di ristoranti è anche il quartiere dove si può assaporare la vera cucina romana e non solo, gli amanti dello shopping troveranno moltissimi negozi.

Ecco alcuni fantastici hotel a Prati vicino al Vaticano:

Vaticano-Roma-I 6 quartieri migliori dove dormire
  •  A Peace Of Rome situato all’interno di un edificio storico, questa struttura offre camere confortevoli con arredi moderni ed eleganti. Anche la sua posizione è ottima perchè si trova a soli 7 minuti a piedi dai Musei Vaticani!1
  •  Maison Risorgimento sorge nelle vicinanze dei Musei Vaticani ma anche a Piazza del Popolo e Piazza San Pietro. E’ un ottima struttura arredata con gusto dove ogni camera è dotata di aria condizionata, TV a schermo piatto, forno a microonde, bollitore, asciugacapelli e scrivania.
  • NUMA ROMA guesthouse è un ottima struttura, pulita e accogliente nel cuore del quartiere prati. Le sue camere moderne, con arredi molto curati sono dotate di tutti i confort.Questa risulta sicuramente una delle migliori scelte se non si vogliono spendere troppi soldi!! 
  • Vatican Paradise si trova a solo 10 minuti a piedi dal Vaticano e in posizione strategica in modo da poter raggiungere la maggior parte dei monumenti di Roma in pochissimo tempo. Con camere eleganti, moderne e la colazione inclusa è un altra ottima scelta in rapporto qualità prezzo!!

Non hai trovato quello che stavi cercando? Clicca sul bottone qui sotto per vedere tutti gli altri hotel vicino a Prati!!

Attrazioni a Prati Vicino al Vaticano

5 – Vicino a Piazza di Spagna
Piazza di Spagna

Piazza di Spagna, con la scalinata di Trinità dei Monti che la sovrasta dall’alto, è tra i luoghi più famosi e romantici della Capitale.

E’ una zona turistica molto popolare, ricca di ottimi hotel e un punto nevralgico per gli appassionati di moda e shopping di lusso, in cui fare acquisti.

La piazza ha la forma a farfalla ed è circondata da case con grosse finestre abbellite con i tipici colori crema, ocra e rosso ruggine e sicuramente una delle zone della città che non ti devi assolutamente perdere.

Ecco alcuni dei migliori hotel a Roma vicino a Piazza di Spagna:

Piazza di Spagna-Roma-I 6 quartieri migliori dove dormire
  • Condotti Boutique Hotel è un accogliente hotel boutique situato lungo una tranquilla via del centro ma soprattutto nelle immediate vicinanze della famosa Scalinata di Trinità dei Monti. Le sue stanze offrono arredi raffinati e molto curati. Ottima la colazione continentale a buffet.
  • Domus Capilupi risiede in un edificio del 16° secolo in posizione centralissima e comoda per visitare a piedi la città. Le sue sistemazioni sono dotate di tutti i principali confort. Ottima la colazione internazionale che può essere servita in alternativa su un gradevole terrazzo.
  • Mia Suites si trova a soli 5 minuti a piedi da Piazza di Spagna, Palazzo Barberini e Fontana di Trevi. Le moderne sistemazioni dispongono di connessione WiFi gratuita, aria condizionata, TV a schermo piatto, bollitore elettrico con set per la preparazione di caffè.
  • B&B Insula Urbis risiede all’interno di un edificio storico nel cuore di Roma, a  soli 600 metri dalla Fontana di Trevi e a 400 metri dal Pantheon. Le sue stanze sono arredate con cura e gusto moderno, con tutto ciò di cui c’è bisogno.

Se tra questi hotel non hai trovato quello che fa per te, guarda gli altri hotel vicino a Piazza di Spagna cliccando sul bottone giallo qui sotto:

Attrazioni Vicino a Piazza di Spagna

6 – Esquilino-Dove Dormire Vicino Alla Stazione Termini
roma_termini

Dormire nella zona della stazione può rimanere utile soprattutto per chi viaggia per lavoro, o ha altri tipi di esigenze, infatti sia che si arrivi a Roma in aereo o in treno, quasi sicuramente si passerà attraverso la Stazione Termini.

Ma non solo, si può decidere di alloggiare in questa zona se si ha intenzione di visitare Roma senza spendere una fortuna, questa parte della città infatti è ricca di hotel, B&B.

Un aspetto negativo è che non è una delle parti più pulite della città, ma in compenso si possono trovare moltissimi alloggi a un buon prezzo.

Eccone alcuni che ho selezionato per te:

Roma Termini- I 6 migliori quartieri dove dormire
  • Freedom Love B&B si trova a soli 5 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Roma Termini in un edificio del 19 ° secolo, di cui conserva ancora molto del fascino storico del periodo come le pareti in pietra delle sue camere. Inoltre troverete pavimenti in parquet, ambienti climatizzati, TV satellitare, doccia interna e asciugacapelli. Ultima chicca a vostra disposizione non manca anche una sedia per massaggi.
  •  Guest House 64 è una struttura molto carina dell’ottocento a soli 500 metri dalla stazione di Roma Termini e nelle immediate vicinanze ai trasporti pubblici. Le camere sono ben arredate, ottima la colazione inclusa nel prezzo.
  • Seven situato a pochi passi dalla stazione, questo hotel offre camere ben arredate con TV a schermo piatto, bollitore e macchinetta per il caffè con cialde. Inoltre la sua posizione ottimale permette di raggiungere a piedi i luoghi di maggior interesse.

Non hai trovato quello che stavi cercando? Clicca sul bottone qui sotto per vedere tutti gli altri hotel vicino alla stazione di Roma Termini!!

Attrazioni Vicino a Roma Termini

Spero che il mio post ti aiuti a decidere quale sia l’ area migliore in cui soggiornare e trovare la sistemazione perfetta!

NOTA: Se vuoi leggere tutti i miei consigli sulle cose da fare a Roma e su come evitare le infinite code, fai Clic Qui.

Gabriele-ilsensodelviaggio.com-blog-viaggi-avventura -e-fai-da-te

MI TROVI ANCHE SUI SOCIAL

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I 6 Luoghi Più Affollati di Roma (come evitare le code)

 IlSensoDelViaggio.comBlogI 6 luoghi più affollati di Roma (come evitare le code)

I 6 Luoghi Più Affollati di Roma (come evitare le code)

Published: 12 maggio 2020 / Author: gabriele vignolini

Roma, conosciuta anche come la “Città Eterna, è la capitale è il cuore della cultura italiana e una destinazione di viaggio che ha moltissimo da offrire, in cui confluisce una grandissima quantità di turismo sia nazionale che internazionale.

I 6 luoghi più affollati di Roma (come evitare le code)

E’ una città bellissima e una delle più famose al mondo, ricca di storia, monumenti, e luoghi da visitare, ma allo stesso tempo essendo una meta molto popolare spesso anche molto affollata. 

Risulta quindi fondamentale, se non si vogliono passare ore in coda per visitare le sue numerose attrazioni, prepararsi in anticipo per quanto riguarda l’acquisto dei biglietti e tornare a casa assolutamente affascinati e soddisfatti della propria visita!!

Ecco quindi le attrazioni più popolari di Roma e i miei consigli per saltare le code:

1 – Colosseo e Foro Romano
I 6 luoghi più afollati di Roma-come Evitare le code

Il Colosseo è uno dei primi posti da visitare assolutamente quando ci si reca a Roma, con una media di circa 11.000 visitatori al giorno che può arrivare anche fino a 30.000 durante l’alta stagione.

Si, lo so sono numeri molto alti, ma ecco i miei consigli per evitare di perdere troppo tempo in coda per poter entrare:

Soluzione 1. Acquista il Tuo Biglietto All’Ingresso del Foro Romano

I 6 luoghi più affollati di roma-come saltare le code

Quando acquisti un biglietto per il Colosseo, indipendentemente dall’opzione che scegli, avrai automaticamente incluso anche il Foro Romano, che a sua volta nel suo tour, comprende anche il Palatino.

Quindi il mio consiglio è di iniziare la tua visita al Foro in quanto di solito c’è sempre poca gente e una volta terminata di andare al Colosseo dove entrerai senza fare la fila perché hai già il tuo biglietto!

Tra l’altro la sua validità è di 48 ore è può quindi essere utilizzato anche il giorno successivo. In questo modo non devi visitare per forza le due attrazioni nella stessa giornata se sei stanco!!

PREZZO:  il biglietto costa 12 € indipendentemente da dove lo acquisti.

Soluzione 2. Acquista il Biglietto Online Direttamente Dal Sito Ufficiale

I 6 luoghi più affollati di roma-come saltare le code

Se scegli questa soluzione questo è il sito ufficiale dove potrai acquistare il biglietto ad un prezzo di 14 € (i 2 € in più rispetto all’acquisto al Colosseo sono dovuti a causa di una “tassa di prenotazione”).

Dovrai stampare la copia pdf e, una volta consegnata all’ ingresso verrai indirizzato direttamente al banco prenotazioni dove ritirerai il tuo biglietto, ma dovrai comunque fare la fila. Alle persone di età inferiore ai 18 anni è consentita l’entrata gratuita.

NOTA: anche se hai acquistato il biglietto online, con un orario di entrata specifico, esiste la possibilità che tu deva aspettare o che ci siano dei rallentamenti perché la capacità del luogo è di 3.000 persone.

PREZZO:  14 € (12 € + 2 € spese di prenotazione online)

Suggerimento!!! Civitatis offre un tour di Roma completamente gratuito di 2 ore con guida italiana. Se sei interessato Puoi Prenotarlo Subito Da Quì.

Muoviti in anticipo perchè i posti sono limitati.

Soluzione 3. Ottieni un Tour Privato Salta la Fila

i 6 luoghi più affollati di Roma-come evitare le code

In pratica rsistono 2 tipi di visite guidate: di gruppo e private.

1. Visita guidata di gruppo:

Avere la possibilità di conoscere tutte le informazioni e la storia del Colosseo, il Foro Romano e il Palatino attraverso la voce di una guida esperta e non doversi preoccupare di rimanere in fila è l’opzione migliore secondo me!!

Entrerai infatti attraverso un ingresso dedicato alle visite di gruppo evitando le interminabili code. Ecco quindi i migliori tour che consiglio con entrata prioritaria:

2. Visita guidata privata:

Colosseo-Roma

Se desideri esplorare il Colosseo con calma e seguendo i tuoi ritmi, questo è il tour privato che fa per te!!

Naturalmente non dovrai aspettare in coda e una guida esperta sara a tua disposizione per rispondere a tutte le tue domande, procedendo nella tua visita senza fretta e in tranquillità.

Prezzo: varia a seconda del numero di partecipanti, si parte da 74 € a persona per passare a 165 € per due persone, fino a 95 € per quattro e così via. Più grande è il gruppo meno si andrà a spendere. Chiaramente tutto consultabile al momento della prenotazione sul portale.

Suggerimento: Ti potrebbe interessare il mio articolo su come evitare le code nei 6 luoghi più affollati di Parigi.

Soluzione 4. Acquista un City Pass di Roma

Omnia card e vatican card Roma

Acquistare uno di questi pass, è sicuramente, una delle scelte più azzeccate per entrare gratuitamente in alcune delle più importanti attrazioni di Roma, saltando le file ed avendo incluso in maniera completamente gratuita l’accesso ai mezzi di trasporto pubblici quanto e quando desideri!!

1. Omnia Pass: Questa card ti consente di poter accedere in maniera gratuita al Colosseo, alla Basilica di San Pietro e ai Musei Vaticani, oltre ad avere sconti per oltre 30 attrazioni e naturalmente inclusi i trasporti pubblici per spostarti in completa tranquillità. Il suo prezzo è di 130 € a persona e la sua durata è di 3 giorni.

2. Omnia Vatican & Rome Card: Anche questa carta consente di ricevere sconti speciali su oltre 30 monumenti di Roma e include i trasporti gratuiti e l’accesso prioritario nelle principali attrazioni di Roma e del Vaticano, come il Colosseo, il Foro Romano, la Basilica di San Pietro o la Cappella Sistina. Il suo prezzo è il medesimo, 130 € a persona e la sua durata è di 3 giorni.

2 – Basilica di San Pietro
Basilica di San Pietro - Roma

La Basilica di San Pietro rappresenta uno dei luoghi più visitati della città, sia per le bellezze artistiche che custodisce, sia come sede delle principali manifestazioni del culto cattolico.

È la più grande delle basiliche papali di Roma ed è tra le più grandi chiese mai costruite, meta ogni anno di pellegrini, fedeli e studiosi provenienti da ogni angolo della terra.

L’ingresso è gratuito, e l’unico modo per visitarla senza folla è quello di arrivare molto  presto o attraverso un tour che ti permetta di saltare la fila.

Importante: Potresti avere dei problemi ad entrare se non sei vestito in modo adeguato. Non dimenticare di coprire spalle e ginocchia, non sono ammessi pantaloncini o canottiere.

Ecco allora i modi migliori per riuscire a saltare le code nella famosa Basilica:

Soluzione 1. Arrivare il Prima Possibile

Basilica di San Pietro-navata

La Basilica di San Pietro, come puoi vedere dagli orari, è aperta dalle 7.00 del mattino e, dando per scontato, che i turisti in vacanza di solito non si svegliano così presto è probabile che a quell’ora non ci siano code o molto brevi.

Quindi se arrivi almeno 20/30 minuti prima dell’apertura è molto facile che dovrai aspettare poco tempo prima di poter entrare.

Suggerimento: Dal momento che i giorni di mercoledì e domenica sono quelli dove sarà presente il Papa la folla sarà veramente enorme. Ecco allora un motivo in più per acquistare in anticipo i biglietti salta la fila (vedi soluzioni di seguito).

PREZZO:  gratuito

Soluzione 2. Accesso Prioritario Con Audioguida

Basilica di San-Pietro cupolone - Roma

Anche se l’ingresso alla Basilica è comunque gratuito e l’audioguida può essere scaricata gratuitamente al suo interno, con questa opzione potrai saltare le file grazie all’accesso tramite un ingresso dedicato che ti farà risparmiare fino a 1 ora o più di attesa.

NOTA: porta con te le tue cuffie, altrimenti sono disponibili sul posto per l’acquisto al prezzo di 1 €. 

PREZZO: 19,50 €

Soluzione 3. Salta la Fila Attraverso un Tour Guidato

Basilica di San Pietro-interno-la-navata

Le visite guidate hanno un accesso esclusivo e, partecipando a questo tour guidato della Basilica di San Pietro, eviterai le lunghe code all’ingresso.

Inoltre una guida esperta sarà a tua disposizione per rispondere a ogni tua domanda e svelarti tutti i segreti del posto!!

Soluzione 4. Prenota un Tour Combinato Della Basilica e Dei Musei Vaticani

Con questa opzione potrai partecipare a una visita di oltre 3 ore ad alcuni dei più affascinanti luoghi del Vaticano, naturalmente con ingresso prioritario evitando quindi le lunghe file all’ingresso.

La tua guida esperta ti mostrerà i luoghi più importanti, senza però dimenticare anche le mete meno conosciute che spesso sfuggono ai turisti. Questo è il tour:

3 – Musei Vaticani
Roma-Musei-Vaticani

I Musei Vaticani sono stati inclusi nella lista dei più importanti del pianeta, e visitarli, rappresenta un’esperienza unica e una tappa obbligatoria per coloro che desiderano visitare Roma.

Espongono una delle più ricche collezioni d’arte al mondo appartenenti alla Chiesa cattolica, con più di 70.000 oggetti esposti su una superficie di 42.000 metri.

Vedrai la Cappella Sistina decorata da Michelangelo, i capolavori di Raffaello, i dipinti di Caravaggio e molto altro e, se anche non sei molto amante dei musei questo posto è da non perdere, fidati di me!!

Con oltre 6 milioni di visitatori ogni anno, anche qui, le code possono essere interminabili e ci si può passare anche più di 4 ore.

Musei Vaticani

Ricorda che anche in questo caso l’ingresso in alcune parti del museo, compreso la Cappella Sistina, non è consentito se si indossano abiti scollati o senza maniche, pantaloncini e minigonne.

NOTA:  i musei chiudono alle 18:00, e l ultimo orario di ingresso consentito oltre il quale non è possibile più entrare sono le 16:00.

I Musei Vaticani sono chiusi tutte le domeniche, tranne l’ultima domenica del mese in cui l’ingresso è gratuito, ma consiglio vivamente di non andarci perchè potrebbe rivelarsi una vera e propria follia. Qui puoi trovare gli orari di apertura.

Anche se vale davvero la pena vedere i capolavori del museo, non credo che tu voglia passare molto tempo in fila e rovinare la tua meritata vacanza. Ecco allora alcuni consigli per evitarlo:

Soluzione 1. Acquista il Biglietto Sul Sito Ufficiale

Musei Vaticani-interno-Roma

Premetto che il biglietto per il museo del Vaticano lo puoi acquistare anche direttamente al museo per un prezzo di 17 €, ma come già detto non credo tu voglia aspettare delle ore in fila prima di entrare, quindi questa soluzione non verrà menzionata nel mio articolo.

Mentre invece puoi acquistare il tuo biglietto direttamente dal sito ufficiale sempre al prezzo di 17 € ma con il supplemento di 4 € come costo di prenotazione e con l’opzione salta la fila.

Se non trovi i biglietti per le tu date desiderate sul sito ufficiale allora puoi provare attraverso il partner GetYourGuide dove ho sempre trovato quello che volevo e spesso anche all’ultimo momento.

In più, in questo caso, non dovrai stampare niente basterà mostrare il tuo  il voucher elettronico direttamente col tuo smartphone.

Suggerimento: uno dei momenti migliori per iniziare la tua visita sarebbe il mercoledì mattina presto, perchè la maggior parte delle persone saranno alla Basilica per vedere il Papa e inizieranno a affollare il museo solo dopo le 11 del mattino.

PREZZO:  21 € (17 + 4 per costi di prenotazione online a persona)



Booking.com

Soluzione 2. Ottieni Una Visita Guidata Del Vaticano

Musei-Vaticani-Roma

Visitare i Musei Vaticani con l’aiuto di una guida esperta riuscendo ad arrivare direttamente all’ingresso evitando la fila è, secondo me, la scelta più azzeccata. Ecco alcune delle opzioni migliori che ho scelto per te:

Se vuoi prendere parte a una visita guidata di gruppo esistono diverse opzioni, la puoi acquistare sia dal sito ufficiale direttamente da qui della durata di 2 ore, ma non avrai la certezza di evitare le code e quindi potresti dover aspettare un po ‘di tempo.

In alternativa puoi scegliere un combo tour Vaticano + Cappella Sistina con accesso prioritario anche alla Basilica che ti permetterà di utilizzare ingressi riservati ai gruppi ed evitare cosi di passare ore interminabili in fila prima di poter entrare.

Prezzo:  33 € per la visita guidata sul sito ufficiale, 43,90 € per quella con accesso prioritario anche alla Basilica.

Soluzione 3. Ottieni la Carta Omnia

Acquistando questa carta avrai la possibilità di entrare gratuitamente saltando la fila al Colosseo, alla Basilica di San Pietro e ai Musei Vaticani, oltre ad avere sconti per oltre 30 attrazioni.

Inoltre saranno inclusi un pass per l’autobus hop-on / hop-off, il pullman turistico che ti permetterà di visitare la città in tutta tranquillità, e l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici quanto e quando desideri.

Se sei interessato puoi prenotare la tua carta direttamente da qui.

Pezzo:  130 €

Soluzione 4. Fai un Tour Notturno Dei Musei Vaticani

Affresco Musei Vaticani

Se stai visitando Roma nel periodo che va da aprile a ottobre hai a disposizione un incredibile opportunità, e cioè quella di visitare il museo dopo che è stato ufficialmente chiuso al pubblico! 

Inoltre, avrai la possibilità di vedere alcune aree normalmente chiuse al pubblico e, naturalmente, vedrai la Cappella Sistina in tutto il suo splendore senza la folla. Il tutto allo stesso prezzo del tour diurno.

Nota: questo tour è disponibile solo il venerdì sera nel periodo da aprile a ottobre e deve essere prenotato in anticipo. Gli orari sono dalle 19 alle 23, e l’ultimo orario per entrare è alle 21:30. Se sei interessato lo puoi prenotare cliccando il link sottostante:

. Musei Vaticani e Cappella Sistina: ingresso e tour serale

Prezzo: 59 € a persona (per la prenotazione sono necessarie almeno 2 persone)

Soluzione 5. Visita il Vaticano Prima Dell’Apertura

Un’ altra grande possibilità e quella di poter entrare nel museo un’ora prima che sia ufficialmente aperto, in questo modo potrai ammirare la Cappella Sistina e goderti l’accesso prioritario ai Musei Vaticani, alle Stanze di Raffaello e alla Basilica di San Pietro senza la folla!

In più, un’entrata anticipata da anche la possibilità di accedere ad alcune stanze che di solito sono chiuse al pubblico. La visita guidata dura 4 ore la puoi prenotare qui sotto:

4 – Cupola di San Pietro
Cupola di San Pietro-roma

La cupola di San Pietro costituisce la copertura e la parte finale della stessa basilica, di cui porta l’altezza complessiva di 130 metri, da dove potrai ammirare la splendida vista da cartolina di Piazza San Pietro e dei musei Vaticani dall’esterno.

Anche questo posto è spesso molto affollato e i minuti di attesa variano dai 60/90, ma ecco i miei consigli per evitare tutto ciò:

Soluzione 1. Arrivare il Più Presto Possibile

panorama-di-roma-dalla-cupola-di-san-pietro

Il mio consiglio è quello di arrivare alle 7.00 del mattino, l’orario di apertura della Basilica, per poi essere uno dei primi in fila alle 8.00, l’orario di ingresso alla Cupola.

Esistono due opzioni per salire: o spendi 8 € e sali 551 gradini o 10 € e sali solo 320 gradini (il resto è in ascensore).

La salita e la vista dell’interno della Cupola è veramente spettacolare, qui trovi le informazioni sul prezzo e sugli orari di apertura.

Prezzo:  10 € con l’ascensore/scale, 8 € salendo le scale.

Soluzione 2. Ottieni un Tour Salta la Fila

San Pietro - Roma

Prendendo parte a questo tour avrai al possibilità di avere l’ingresso prioritario alla Basilica con un accesso riservato alla Cupola e alla Cripta.

Attraverso l’ascensore raggiungerai  la prima terrazza per dare un’occhiata da vicino ai mosaici per poi salire le scale, e raggiungere la cima,  per vedere la meravigliosa vista di Piazza del Vaticano.

Per finire dopo aver visionato la Basilica, terminerai con una rara visita alla Cripta Papale.

Prezzo: 49 € a persona

5 – Galleria Borghese
Galleria Borghese-Roma

La Galleria Borghese di Roma, situata in un antico palazzo del seicento, è probabilmente il museo più affascinante d’Italia dove, nel suo interno, sono custodite collezioni uniche di sculture, bassorilievi, mosaici e alcuni dipinti di Tiziano e Caravaggio.

Per questo motivo, è facile intuire, che anche qui potresti trovare una grande folla di persone, ma niente paura ecco qualche consiglio su come evitare la coda e su come acquistare i biglietti per la Galleria Borghese senza perderti niente di questo fantastico posto:

Nota: Il museo è l’unico posto dove non puoi entrare se non hai acquistato un biglietto in anticipo e ti darà la possibilità di rimanere al suo interno per un massimo di 2 ore, di più non ti è consentito.

L’ingresso nell’edificio è strettamente limitato a 360 persone contemporaneamente,  questa limitazione consente ai visitatori di godersi il museo in piena tranquillità e senza troppo affollamento.

Soluzione 1. Ottieni Una Visita Guidata

Roma- Galleria Borghese

Visitare la Galleria Borghese, con la sua straordinaria collezione di dipinti e sculture, attraverso una guida esperta specializzata in Storia dell’Arte è un’ esperienza unica a cui non si deve assolutamente rinunciare. Questo il link per acquistare la visita:

. Tour guidato della Galleria Borghese

Prezzo: 59 € a persona

Se invece non sei interessato a prendere una guida ecco un normale biglietto salta la fila per la Galleria Borghese, anche se consiglio vivamente di prenderne una cosi da poter apprezzare al meglio i capolavori di Bernini, Caravaggio, Raffaello ecc.

Prezzo: 30 € a persona

Soluzione 2. Acquista i Biglietti in Anticipo Sul Sito ufficiale

Galleria Borghese

Questo è il sito ufficiale della Galleria Borghese dove potrai acquistare  il tuo biglietto in anticipo prima di effettuare la tua visita, perché non ti sarà permesso di entrare se non hai un biglietto pre-acquistato.

Il prezzo è di 20 € o 26,5 per una visita guidata e se hai un’ età compresa tra 18 e 25 anni puoi entrare con 9 € e la visita guidata ti costerà 15,5 €, mentre se hai meno di 18 anni, puoi entrare gratuitamente ma dovrai comunque spendere 2  € per la tassa di prenotazione online.

Consiglio: Ti conviene pianificare l’acquisto dei tuoi biglietti almeno con 2 settimane di anticipo perchè finiscono molto velocemente!!

6 – Il Pantheon
pantheon-roma

Il Pantheon viene considerato un vero e proprio capolavoro di architettura e ingegneria  oltre a essere l’unico edificio romano rimasto quasi intatto nel corso dei secoli.

Il nome deriva da due parole greche: pan, “tutto” e theon “divino”, in origine infatti il Pantheon era un piccolo tempio dedicato a tutte le divinità romane, mentre oggi è il luogo di sepoltura di molti personaggi famosi come RaffaelloVittorio Emanuele II.

Il suo interno è caratterizzato da 16 colonne granitiche alte 13 metri grigie e rosa e da due imponenti nicchie designate probabilmente alle statue di Augusto e di Agrippa.

Proseguendo, superate le enormi colonne e un  gigantesco portone  in bronzo, ci si apre davanti una meraviglia dell’architettura, un enorme spazio vuoto che dà le vertigini e che ci fa sentire veramente piccoli. 

Ma la cosa che più lo contraddistingue è la sua cupola in muratura, di 43,30 metri di diametro, la più grande mai costruita in tutta la storia dell’architettura.

In particolare un foro posto al suo centro chiamato oculus, che con un diametro di 9 metri è anche l’ unica fonte di luce del monumento.

Consiglio: Se ne avete la possibilità andate a visitare il tempio a mezzogiorno, quando i raggi del sole penetrando dal suo interno creano uno straordinario fascio di luce e un effetto unico da vedere!!

L’ ingresso al Pantheon è completamente gratuito ma, a causa della sua straordinaria bellezza, anche questo luogo può risultare molto affollato.

Ma ecco i miei consigli per evitare di passare troppo tempo in coda:

Soluzione 1. Arriva la Mattina Presto

Pantheon-Roma-interno

Come ho già consigliato per altri luoghi, uno dei modi per evitare le code, specialmente in posti come questo dove l’entrata è gratuita, è quello di arrivare almeno 30/40 minuti prima dell’ apertura, che in questo caso è alle 8:30 di mattina.

Se in alternativa, vuoi prendere parte a una visita guidata dove una persona competente risponderà a tutte le tue domande e curiosità su quello che ti circonda, clicca quì per avere tutte le informazioni.

Roma, nella maggior parte dei periodi dell’anno può risultare molto affollata, ma come hai visto se pianifichi la tua visita in anticipo di qualche giorno, specialmente le attrazioni più importanti, batterai la folla e renderà la tua vacanza molto più agevole, credimi!

Per qualsiasi altra domanda o chiarimento sarò felice di risponderti o, attraverso la sezione commenti qui sotto, o dalla mia pagina scrivimi.

Buon Viaggio!!!

Gabriele-ilsensodelviaggio.com-blog-viaggi-avventura -e-fai-da-te

MI TROVI ANCHE SUI SOCIAL

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Kenya: I Migliori Tour Che puoi Fare

 IlSensoDelViaggio.comBlogKenya: I migliori tour che puoi fare

Kenya: I Migliori Tour Che Puoi Fare

Published: 06 Febbraio 2020 / Author: gabriele vignolini

Situato in Africa orientale il Kenya è uno degli stati africani più visitati e apprezzati dal punto di vista turistico, grazie alle sue meraviglie naturali e alla incredibile varietà paesaggistica che lo contraddistinguono.

I Migliori Tour Del Kenya

Una delle principali attrattive del Kenya è prendere parte a un safari e andare alla scoperta degli animali selvatici che popolano la savana: sia i grandi erbivori come gazzelle, elefanti, giraffe, ma anche grandi felini, primi fra tutti, leoni e leopardi che dominano incontrastati il loro habitat naturale.

Sono infatti oltre 40 le riserve naturali del paese, capaci di offrire paesaggi inimmaginabili e la possibilità di vivere e dormire a contatto con questi bellissimi animali, una cosa unica direi!!

Ma la parola Kenya significa anche mare splendido con bellissime spiagge paradisiache di sabbia bianchissima che si affacciano sull’ oceano indiano. 

Capisci quindi: sia che tu voglia fare una vacanza all’insegna dell’avventura o che tu voglia invece rilassarti e goderti in pieno relax il sole e il mare, qui non rimarrai sicuramente deluso!!

Safari - Kenya

Clima: il clima in Kenya è caratterizzato da due stagioni principalida ottobre a marzo, dove i venti provenienti dall’Arabia determinano l’arrivo della stagione più calda con temperature che possono superare anche i 40° nelle zone desertiche, mentre da aprile a settembre dove i venti più freschi provenienti dall’Oceano Indiano portano con sé giornate più umide e temperature medie intorno ai 25/30°.

Moneta: Lo Scellino keniota è la valuta ufficiale del Kenya (100 equivalgono a 0.90 Euro)

Periodo migliore: : il periodo migliore per visitare il paese è quello che va da giugno a settembre, per via delle temperature più accettabili, ma anche da gennaio a febbraio dove, anche se un pò più caldo, il mare è più tranquillo e limpido.

Periodo da evitare: E’ quello sicuramente che va da marzo e maggio, a causa delle temperature elevate e dei possibili allagamenti dovuti alle piogge.

Come arrivare: Da Roma e da Milano partono giornalmente numerosi voli, sia con scalo che diretti, verso il Kenya. Eccone alcuni esempi:

Voli Roma-Nairobi da 420 € Voli Roma-Mombasa da 500  Voli Milano-Nairobi da 400 €Voli Milano-Mombasa da 500 €.

I Migliori tour del Kenya

Un consiglio: se vuoi ottenere il massimo durante i tuoi viaggi , fai come me, utilizza la Lonely Plenet, la guida più famosa del mondo!! 

Se ti stai chiedendo quali sono le escursioni più belle, e da fare assolutamente, niente paura continua a leggere l’ articolo e oltre a questo troverai informazioni su durata, prezzi e le agenzie migliori a cui ti potrai rivolgere.

1. Mombasa City
Mombasa

Tra le tante cose che si possono fare in questo paese, merita sicuramente una visita  Mombasa, la seconda città più grande del Kenya e una delle più antiche affacciate sull’ Oceano Indiano.

Si trova su un’isola separata dal continente da 2 piccoli fiumi ed è divisa in due rispettive zone, al centro la città vecchia con il suo importante porto, tutto intorno invece la parte più moderna.

La parte più antica non è molto differente dai tanti vicoletti che costituiscono Stone Town, la capitale di Zanzibar, un insieme di viuzze che formano un labirinto nel quale è facile perdersi a caratterizzata da numerosissime architetture islamiche e moschee tra cui  la Moschea di Mandhry, che risale al 1570.

Al suo interno sono presenti anche numerosi negozi e mercati tra cui la Biasahara Street, il più famoso mercato ortofrutticolo risalente all’ antico periodo coloniale.

Sempre in questa parte della città vi consiglio di visitare il Forte Jesus, un fortino di epoca rinascimentale costruito dai portoghesi 400 anni fa.

Mentre invece la strada che porta alla città nuova, Moi Avenue,  è ricca di negozi di artigianato, tessuti, gioiellerie, librerie.

Tour consigliati: 

. Mombasa: tour della citta con Fort Jesus e Haller Park Entrance

Prezzo: da 90 euro

Durata: 7/9 ore

Se vuoi sapere tutte le cose che puoi fare in questa città dai un occhiata quì.

2. Safari Allo Tsavo Est
Tsawo Est-Kenya

Come già detto il Kenya attrae ogni anno migliaia di turisti, sia per le sue bellissime spiagge, ma anche per prendere parte ad un safari avventuroso!!

Per questo motivo lo Tsavo Est risulta perfetto:  una delle riserve naturali più grandi al mondo, con i suoi oltre 23.000 km e dove sono presenti oltre 600 specie di volatili e 60 specie di mammiferi, per un esperienza davvero incredibile!

In realtà lo Tsavo National Park nasce come un unico grande parco, suddiviso poi in Tsavo Ovest e Tsavo Est con la costruzione della ferrovia.

Sicuramente questa escursione è adatta a quelle persone che hanno spirito d’avventura, per chi non smette mai di essere curioso e ovviamente per gli amanti della
natura e degli animali.

La cosa bella è che a seconda del tour che si vuole fare è possibile anche rimanere di sera all’interno del parco: immaginate la notte africana, il silenzio e da lontano i versi degli animali. Un’esperienza davvero unica!

Il periodo migliore per visitare il parco è quello che va da giungo a ottobre dove le piogge sono quasi inesistenti e le giornate, ancora fresche, permettono di vedere gli animali che si muovono liberamente nel loro habitat naturale.

Mentre invece il periodo da evitare è da novembre ad aprile, quando fa molto caldo e gli animali tendono a rimanere riparati tra gli alberi, riducendo così la possibilità di essere avvistati. 

Safari Tsawo Est-Kenya

Tour consigliati:

. Parco nazionale dello Tsavo: safari di 2 giorni– il più grande parco del Kenya che ospita i famosi elefanti rossi, leoni, ippopotami, gazzelle, bufali, giraffe, zebre, cervi acquatici e diverse specie di uccelli.

Prezzo: da 429 euro

Durata: 2 giorni

In alternativa quì puoi vedere tutti i tour disponibili che puoi fare nel parco.

3. Isola di Robinson
Isola do Robinson-Kenya

Una delle escursioni che devi fare assolutamente è l’isola di Robinsonuno dei pochi luoghi in Kenya che ti permetterà di assaporare la bellezza e la pace di una natura quasi incontaminata per una giornata dedicata al completo relax.

Si trova a circa 1 ora e mezza da Watamu e per arrivarci bisogna fare una piccola traversata, di una laguna, a bordo di una caratteristica canoa che vi porterà sulla sponda opposta, direttamente sull’Isola di Robinson.

Una volta giunti a destinazioni si può passare un po’ di tempo in spiaggia e fare una passeggiata prima di recarsi nel caratteristico ristorante in stile africano e assaggiare i suoi famosi  granchi, riso con sugo di cocco, gamberoni, frutta e per finire il tè africano.

E mi raccomando non dimenticare di portare asciugamano costume e una buona crema solare!!

Durata: mezza giornata

4. Visita al Marafa
Marafa - Kenya

Il Marafa è un canyon formatosi a causa dell’erosione della pioggia e del vento in migliaia di anni ed è un vero e proprio miracolo della natura per i suoi visitatori ma anche per gli studiosi e amanti di geologia.

Gli sono stati attribuiti diversi nomi, viene chiamato infatti “Nyari” che letteralmente si traduce “Il posto che si rompe da solo”,  perché la terra davvero sembra fratturata, ma l’appellativo però con cui è maggiormente nota questa località è “La cucina del diavolo” (Devil’s Kitchen or Hell’s Kitchen),  per le infernali temperature infuocate che raggiunge.

Si trova e circa 30 km da Malindi e si raggiunge percorrendo una strada a tratti dissestata attraverso estese radure, piantagioni di ananas, villaggi e boschi di acacia.

La particolarità di questo luogo è che, a seconda dell’ora del giorno, cambia colore raggiungendo al tramonto, il momento migliore per visitarlo quando il sole calante si fonde col rosso della terra e crea un’atmosfera magica e surreale e facendo assumere alle le rocce colori diversi che vanno dal bianco al rosa, dall’arancione al rosso.

Suggerimento: consiglio di indossare scarpe comode, portare una bottiglietta d’acqua e naturalmente una macchina fotografica per non perdersi lo spettacolo.

Durata: mezza giornata

5. Safari al Masai Mara
Safari al Masai Mara

Il Masai Mara è una riserva naturale nel Kenya sud-occidentale, lungo il confine con la Tanzania il cui nome deriva da quello del popolo Masai e del fiume Mara, che attraversa la zona da nord a sud.

La riserva, che è stata istituita nel 1961, ha una superficie di 320 km² e rappresenta un’importante fonte di reddito per il Kenya grazie alle sue numerose visite.

Infatti quì si svolgono la maggio parte dei safari e, grazie alle sue numerose piste rispetto agli, è più facile avvicinarsi agli animali.

In particolare in questa area è molto probabile di poter avvistare i famosi big five (leoni, leopardi, rinoceronti, elefanti e bufalie, soprattutto, godere della spettacolare migrazione degli gnu, zebre e antilopi.

Il periodo migliore per visitare il parco è quello che va da è da giugno a settembre, essendo il più fresco e secco, in alternativa gennaio e febbraio, l’altra stagione relativamente secca.

Il periodo da evitare è invece da marzo/maggio e in maniera minore ottobre/dicembre, perchè stagioni delle piogge.

Masai Mara

Tour consigliati:

. Masai Mara: safari di gruppo 3 giorni e 2 notti (uno dei più venduti)

Prezzo: da 363 euro

Durata: 3 giorni

In alternativa qui puoi vedere altri bellissimi tour che puoi fare in questo parco.

6. Sardegna 2
Sardegna 2 - Kenya

E’ un piccolo atollo di fronte alla costa di Watamu che si forma  durante la bassa marea e chiamato cosi per la bellezza del suo mare che ricorda quello della regione italiana.

Questo posto è perfetto per chi vuole godersi un po’ di mare e di sole e apprezzare la bellezza dei colori dell’Oceano Indiano che quì sono spettacolari, con mille sfumature che vanno dal trasparente al blu!!

Io ho avuto la fortuna di visitare questo posto più volte e non sempre sono riuscito ad arrivare con la bassa marea, ma posso garantire che anche in questo caso il mare è bellissimo!!

Durata: mezza giornata

7. Escursione a Arabuko Sokoke Forest
arabuko-sokoke-forest

Arabuko-Sokoke è un parco nazionale situato sulla costa del Kenya e distante 10 km dalla città di Malindi e 5 da Watamu.

Spesso i turisti scelgono di investire tutto nei safari, bellissimo sicuramente, tralasciando questa foresta con i suoi tesori naturalistici.

Stiamo parlando della maggiore e la più incontaminata foresta costiera dell’Africa orientale con una superficie che supera i 420 km quadrati.

Quì sono presenti oltre 52 specie di mammiferi, 64 specie di rettili tra serpenti, lucertole e tartarughe e moltissime farfalle oltre 263 specie che sono, tra l’altro il gruppo più studiato.

Inoltre, per chi è appassionato, esistono due grandi piattaforme ricavate sugli alberi per fare  bird-watching da dove potrete avvistare diverse varietà di uccelli.

I turisti che decidono di visitare questa foresta possono farlo in giornata e decidere se muoversi autonomamente oppure con una guida (scelta consigliata).

Tour consigliati:

8. Nuotare Con i Delfini
delfini-kenya

Se il tuo sogno è quello di nuotare con i delfini e fare snorkeling nelle acque limpide e cristalline dell’oceano indiano, allora prenditi un giorno e goditi questa bellissima esperienza!!

Visiterai in particolar modo l’isola di Wasini, un paradiso naturale e uno dei parchi con più varietà marina al mondo.

Inoltre navigando intorno a Mombasa potrai scattare delle bellissime foto al paesaggio costiero circostante ricco di barriere coralline e di pesci.

Tour consigliati:

9. Giro Romantico in Barca
Dhow-crocera-Kenya

Un esperienza da sogno per tutte le coppie di innamorati ed ideale per tutti i romantici, che vogliono passare una sera con il suo amato/a.

Infatti, nella notte africana e sotto il cielo stellato, potrai passare la serata a bordo del tradizionale Dhow arabo con la vostra persona amata, assaporando una deliziosa cena a base di frutti di mare e ballando le musiche tradizionali del luogo.

Stiamo parlando di una piccola crociera intorno a Mombasa, con il silenzio del mare e le onde che si adagiano lentamente sul dhow, creando un atmosfera romantica da fare almeno una volta nella vita!

Tour consigliati:

. Mombasa: Tamarind Dinner Dhow Cruise

Prezzo: da 74 Euro

Durata: 4 ore

Visto che la prudenza non è mai troppa, è bene ricordare che in un viaggio fai da te in Kenya è bene munirsi di una Assicurazione Sanitaria Privata (io la rinnovo ogni anno).

Gabriele-ilsensodelviaggio.com-blog-viaggi-avventura -e-fai-da-te

MI TROVI ANCHE SUI SOCIAL

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Islanda: 10 Fantastici Tour da Fare Assolutamente

 IlSensoDelViaggio.comBlogIslanda: 10 fantastici tour da fare assolutamente

Islanda: 10 Fantastici Tour da Fare Assolutamente

Published: 01 Febbraio 2020 / Author: gabriele vignolini

Situata agli estremi del Circolo Polare Artico e su uno dei punti della Terra più attivi per quanto riguarda le attività vulcaniche, l’ Islanda è un meraviglioso mix di ghiacciai, ribollenti sorgenti termali e fiordi frastagliati.

Aurora boreale- Islanda-10 fantastici tour da fare assolutamente

L’ isola è un luogo dove la natura regna sovrana e, a parte la moderna capitale Reykjavík, gli altri centri abitati sono piccoli borghi, spesso villaggi di pescatori situati lungo le coste.

Mentre invece l’ interno rimane totalmente disabitato e si presenta come un ampio altopiano battuto dal vento, con deserti di cenere e lava solidificata, interrotto solamente dal Vatnajökull, il più grande ghiacciaio d’Europa.

Avrai capito che questo è un posto unico nel suo genere e, indipendentemente da quanto rimarrai, ci sono alcune cose che non puoi assolutamente perdere.

Con questa lista dei 10 migliori tour in Islanda ti aiuterò a non perdere nessuna attività o attrazione importante in questo fantastico paese.

1. Escursione Sul Ghiaccio
Escursione sul Ghiaccio-Islanda-10 fantastici tour da fare assolutamente

Non si può visitare l’ Islanda senza vedere almeno alcuni dei suoi meravigliosi ghiacciai, un modo per connetterti con la natura e capire perché questo luogo è così veramente speciale.

La loro presenza è una delle caratteristiche principali dell’ isola e, nonostante tu possa avvicinarti a queste incredibili formazioni anche da solo, non ci puoi camminare o fare un escursioni senza utilizzare una visita guidata.

Trà i ghiacciai più belli che si possono visitare c’è sicuramente quello di Sólheimajökull dove attraverso questo bellissimo tour di 3 ore potrai scoprire tunnel, grotte di ghiaccio e un’incredibile laguna glaciale.

Oppure questa escursione sul ghiacciaio di Vatnajökull uno dei più grandi d’Europa raggiungibile attraverso una suggestiva camminata attraverso il Parco Nazionale di Skaftafell.

S invece vuoi fare un tour di 2 giorni e combinare l’escursione sul ghiacciaio con la visita dell’intera costa meridionale, potresti voler fare questo tour.

Nota:  Anche se tutto il materiale necessario per l’escursionismo sarà fornito dagli organizzatori del tour, ti consiglio di non dimenticare di portare vestiti caldi…non sarai in grado di goderti questa attività se stai congelando!!

Stagione: Tutto l’anno.

2. Il Golden Circle Tour
Golden Circle Tour-Islanda-10 fantastici tour da fare assolutamente

Un altra cosa che si deve fare assolutamente quando si decide di visitare l’ Islanda è il golden circle tour che ti mostrerà alcuni dei posti migliori e imperdibili di questo bellissimo paese!

Vedrai la famosa area geotermica di Geysir, che si trova nel sud-ovest dell’isola, e uno dei più famosi, geyser-strokkur che spara una colonna d’acqua fino a 30 metri in aria ogni pochi minuti!

La cascata di Gullfoss una delle più belle e spettacolari d’Islanda e il Parco Nazionale di Thingvellir, dove non puoi perderti la Fessura di Silfra che divide la placca nordamericana da quella eurasiatica del nostro Pianeta.

Immergersi nelle sue acque cristalline significa quindi fare un viaggio in mezzo a due continenti.

A seconda di quanto tempo hai e delle tue preferenze ci sono due diversi tipi di tour del Golden Circle in Islanda: puoi fare un tour di un giorno che ti mostrerà le cose più importanti o un tour di più giorni che di solito richiede 3 giorni.

Cascata di Gulfoss-Islanda 10 fantastici tour da fare assolutamente

Suggerimento: Per non perderti niente della tua strepitosa vacanza, fai come me, utilizza la Lonely Plenet la guida di viaggio più famosa al mondo!!

Questi sono i migliori tour di un giorno che puoi fare:

. Golden Circle: tour di 1 giorno – con servizio di prelievo incluso, ti mostrerà da vicino i più bei luoghi naturali dell’Islanda come il Parco nazionale Þingvellir, le Cascata Gullfoss, Geysir e Strokkur, il tutto con una guida locale esperta.

. Circolo d’Oro e Cratere di Kerid: tour da Reykjavik  (il più venduto con cancellazione gratuita fino a 24 ore prima dell’inizio dell’attività)

. Circolo d’Oro: tour classico con opzione Laguna blu

Se invece hai più giorni a disposizione ecco i migliori tour:

. Cerchio d’Oro, Jökulsárlón e Vatnajökull: tour di 3 giorni

. Islanda: 3-Day Golden Circle, South Coast, e Glacier Tour – anche quì con servizio di prelievo incluso, andrai alla scoperta del Golden Circle, magnifici ghiacciai, campi di lava, vulcani, fiumi cascate, e la fantastica laguna glaciale di Jokulsarlon.

Stagione: Tutto l’anno.

 

3. Snorkeling Alla Fessura di Silfra
Fessura di Silfra-Islanda 10 fantastici tour da fare assolutamente

La Fessura di Silfra è una frattura che divide le due placche tettoniche dei continenti nordamericano ed eurasiatico e, poterci andare è un’opportunità unica che non incontrerai mai in nessun’altra parte del mondo!

La fenditura, che si trova nel lago Þingvallavatn nel parco nazionale Þingvellir, fa parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO e contiene una delle acque più limpide al mondo con una visibilità che supera i 100 metri.

Nonostante l’acqua sia molto fredda, circa -2°c tutto l’anno, vale assolutamente la pena farci un immersione, durante la quale potrai godere di un panorama subacqueo davvero oltre ogni immaginazione in uno dei 10 migliori luoghi di immersione al mondo, quindi non puoi perderlo!

Sia che tu sia munito di un certificato per le immersioni o che tu voglia semplicemente fare snorkeling, tranquillo il freddo non sarà un problema perchè il team del tour ti fornirà l’attrezzatura per l’immersione e una muta stagna che ti terrà caldo durante la tua avventura.

Fessura di Silfra-Islanda 10 fantastici tour da fare assolutamente

Se sei interessato ecco i migliori tour che puoi fare:

. Faglia di Silfra: snorkeling e foto subacquee – nuoterai nella famosa fessura, all’interno del Parco nazionale Þingvellir, con una guida certificata PADI e alla fine riceverai delle foto gratuite scattate con una GoPro. (il più venduto, con cancellazione gratuita fino a 24 ore prima dell’inizio dell’attività).

. Silfra: snorkeling con prelievo e foto subacquee – goditi questa bellissima esperienza con la comodità del trasporto incluso di andata e ritorno da Reykjavík.

Stagione: Tutto l’anno.

4. Tour Dell’Aurora Boreale
10 fantastici tour da fare assolutamente-Islanda-aurora boreale

L’aurora boreale è un raro fenomeno naturale ed è il risultato di collisioni tra particelle cariche rilasciate dall’atmosfera del Sole e particelle gassose nell’atmosfera terrestre, vicino all’area del Polo Nord.

Tutti i colori che si possono vedere come il come verde-giallastro, rosa, viola, rosso ecc. dipendono dal tipo di particelle di gas provenienti dal Sole.

Ti consiglio di non andare da solo a caccia dell’aurora boreale ma attraverso un tour guidato che ti porterà in un luogo stabilito dove sicuramente vedrai questo fenomeno naturale senza doverti preoccupare dell’intera organizzazione.

Islanda - aurora boreale-10 fantastici tour da fare assolutamente

Se vuoi vivere questa esperienza unica questi sono i migliori tour disponibili:

. Islanda: aurora boreale in minibus da Reykjavík – attraverso l’ aiuto di una guida esperta seguirai i percorsi con la maggior probabilità di avvistare l’aurora boreale.

. Islanda: tour in bus delle luci del Nord da Reykjavik

. Aurora boreale: crociera di 2 ore da Reykjavík

Suggerimento: assicurati di portare con te vestiti caldi e ricordati che devi essere paziente perchè potresti dover “inseguire” le luci! I tour dell’aurora boreale dipendono dal tempo, per questo motivo se non vi fossero le condizioni ottimali potrebbe capitare che il tour venga annullato, in questo caso puoi ottenere un rimborso o riprogrammare gratuitamente un altro.

Stagione: Quella migliore va da ottobre a marzo, che sono i mesi con le notti più buie.

5. Blue Lagoon Tour
Blue Lagoon-Islanda

Il Blue Lagoon è una delle tappe imperdibili dell’ Islanda e uno dei posti più visitati. Cosa c’è di meglio dopo le passeggiate, le escursioni e le immersioni di un bel bagno rilassante in una piscina termale che ti farà apprezzare ancora di più la tua vacanza!!

La famosa Laguna Blu ha piscine naturali collocate in un letto di lava, le cui  acque di origine sotterranea sono ricche di minerali e raggiungono una temperatura di  37/39 gradi.

Se sei già a Reykjavik e vuoi trascorrere la giornata a Blue Lagoon puoi fare questo tour di 5 ore che ti verrà a prendere al tuo hotel e, una volta terminato il tour ti riaccompagnerà al punto di partenza. 

Islanda-Blue Lagoon

Suggerimento:  non dimenticare di portare il costume da bagno e un accappatoio mentre invece se avrai bisogno di un asciugamano te ne sarà fornito uno gratuitamente.

Stagione: Tutto l’anno.

6. Tour di Osservazione Delle Balene
Tour di osservazione balene

Credo che avere la possibilità di vedere questi enormi mammiferi muoversi liberamente nel proprio habitat naturale sia un esperienza unica e indimenticabile.

Fortunatamente in Islanda questo è possibile farlo in diversi porti differenti come Reykjavik, Akureyri, Dalvik ecc.., ma uno dei posti migliori è sicuramente Husavik, dove la percentuale di probabilità di avvistamento è maggiore.

Consiglio: fare un  tour di avvistamento delle balene in motoscafo è la decisione migliore perché avrai più possibilità di avvistarle!!. Ecco i miei tour consigliati:

. Húsavík: tour di avvistamento balene e di Puffin Island – questo incredibile tour, premiato anche come migliori attività acquatiche, vincitore GetYourGuide Award 2019, ti porterà per 2 ore e 30 minuti, a bordo di un moderno motoscafo, alla scoperta dei giganteschi cetacei!!

. Tour di osservazione delle balene da Reykjavik – sarai alla ricerca di balene, delfini, focene e altro ancora e, se non vedi una balena, farai un altro viaggio gratis!

Stagione:  il  periodo migliore è in estate (giugno, luglio e agosto)

Osservazione balene Islanda

7. Grotta di Ghiaccio Naturale
Grotta di ghiaccio-Islanda

Visitare le grotte naturali di ghiaccio in Islanda é sicuramente un must e, talmente incredibile, da attirare turisti dal tutto il mondo solo per poterle visitare.

Si formano all’interno di un ghiacciaio o, a causa dello scorrimento dell’ acqua al suo interno oppure per effetto del calore geotermico dei vulcani presenti sotto il ghiaccio.

Le grotte più famose d’Islanda si sono formate proprio a causa del calore geotermico e se ne vuoi visitarne una durante il tuo soggiorno, ti conviene contattare una guida che conosce bene la zona, perchè possono essere difficili da trovare e al di fuori dei percorsi battuti.

Ci sono, naturalmente, diverse grotte di ghiaccio in tutto il paese e relativi tour per ognuna di esse, ecco i miei preferiti:

. Tour della grotta di ghiaccio del ghiacciaio Langjökull: (uno dei più recensiti e venduti)

. Langjokull Glacier: tour in motoslitta e grotta di ghiaccio naturale

STAGIONE: solo in inverno (novembre-marzo)

Grotta di ghiaccio

8. Laguna di Jökulsárlón

Jökulsárlón è una laguna di origine glaciale che costeggia il Parco nazionale del Vatnajökull, nel sud-est dell’Islanda.

È il più grande e il più conosciuto lago ghiacciaio di tutto il paese e sarebbe un vero peccato se lo perdessi durante la tua vacanza!!

La costa meridionale è un posto fantastico, pieno di incredibili cascate, ghiacciai, e altro ancora, ma se devi scegliere solo un posto da visitare, ti consiglio un tour di Jokulsarlon, in quanto è una delle migliori gite di un giorno dell’ isola disponibili.

Queste sono le migliori opzioni disponibili:

. Da Reykjavík: tour di 1 giorno al lago Jökulsárlón – viaggerai lungo l’impressionante costa meridionale fino alla laguna glaciale di Jökulsárlón per poi ammirare la cascata di Seljalandsfoss e molto altro ancora (il più venduto e cancellabile fino a 24 ore prima dell’inizio dell’attività)

. Islanda tour per piccoli gruppi: costa sud eJökulsárlón

STAGIONE: Tutto l’anno.

9. Giro in Elicottero
Tour in elicottero-Islanda-10 fantastici tour da fare assolutamente

Poter sorvolare il paese e ammirare i suoi paesaggi mozzafiato credo non abbia prezzo e poi, pensa alle foto fantastiche che potrai scattare!!

Puoi scegliere tra due tipi di tour in elicottero: il primo è il Geothermal Tour che ti farà vivere un’ avventura di un ora sorvolando sorgenti geotermiche, catene montuose colorate, centrali elettriche, campi di lava e crateri.

Con il secondo tour volerai  sopra Reykjavik, e vedrai i punti più salienti e alcune viste spettacolari della città.

STAGIONE: Tutto l’anno.

10. Tour di Landmannalaugar
regione di Landmannalaugar

Landmannalaugar è una regione montuosa situata nei pressi del vulcano Hekla nel sud dell’Islanda e molto famosa per la bellezza dei suoi scenari.

Questa zona è una splendida area geotermica piena di sorgenti termali naturali e montagne colorate, dove è possibile fare un bagno rilassante ma anche fare escursioni sulle sue montagne con panorami e paesaggi indimenticabili!

Landmannalaugar è anche il punto di partenza del percorso Laugavegur trekking, una delle migliori escursioni che puoi fare e uno dei più grandi tour di avventura in Islanda!

In questo modo, se ne hai la possibilità, puoi prolungare il tuo viaggio nella regione per poter vedere tutti i fantastici paesaggi (come i vulcani attivi) che ha da offrire!

Ecco alcuni ottimi tour:

. Landmannalaugar: escursione di 4 ore – attraverso questo tour visiterai l’ omonima regione e il vulcano dell’Hekla, per poi proseguire per Laugahraun, il canyon Vondugil e Brennisteinsalda, e terminare a tutto relax in una sorgente termale.

. Landmannalaugar: tour di 1 giorno alla Perla degli Altopiani 

Visto che la prudenza non è mai troppa, è bene ricordare che in un viaggio fai da te è bene munirsi di una Assicurazione Sanitaria Privata (io la rinnovo ogni anno).

Gabriele-ilsensodelviaggio.com-blog-viaggi-avventura -e-fai-da-te

MI TROVI ANCHE SUI SOCIAL

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •