IlSensoDelViaggio.comConsigli di viaggio→15 cose imperdibili da fare e vedere a Bangkok

15 Cose Imperdibili da Fare e Vedere a Bangkok

Published: 12 novembre 2019 / Author:gabriele vignolini

Chi visita per la prima volta Bangkok, rimane colpito dalle tante contraddizioni che coesistono nella città. Sembra quasi impossibile infatti che un’avveniristica ferrovia sopraelevata, lo Sky train, conviva con il tuk-tuk, il tipico taxi a tre ruote diventato uno dei simboli della città.

Bangkok è questa, sospesa tra passato e futuro, e per questi motivi una delle città più affascinanti e bella da vedere dell’ dell’Asia sud-orientale.

Bangkok

La mia permanenza è durata circa 4 giorni, durante il mio secondo viaggio nel sud-est asiatico, sulla strada per Singapore e le cose da fare e vedere sono molte, tuttavia credo di aver incluso la maggior parte che ogni itinerario turistico dovrebbe includere.

Continua a leggere per sapere le 25 cose da fare e vedere a Bangkok che non dovresti perderti con alcuni consigli per risparmiare tempo (e denaro).

1 – Visita Gli Splendidi Templi

templi-di-Bangkok

Una delle cose imperdibili da fare a Bangkok è visitare i suoi meravigliosi templi caratterizzati da tetti dorati e pareti a mosaico verdi e blu. Sono tutti perfettamente conservati e hanno un incredibile valore storico, culturale e religioso.

Tra questi troviamo il tempio di  Wat Phra Kaew, considerato il più sacro della Thailandia, si trova in pieno centro storico nel quartiere di Phra Nakhon. E’ diviso in 4 parti e, all’interno del sua parte principale è custodita la sacra statua del Buddha Smeraldo che secondo le credenze dell’ antichità aveva il potere di proteggere la città.

Il Tempio di Wat Pho, uno dei più antichi di Bangkok, è conosciuto anche come il Tempio del Buddha sdraiato e ospita la più grande collezione di immagini di Buddha in Thailandia, incluso il Buddha sdraiato lungo circa 46 m. 

Il tempio di Wat Arun, conosciuto anche come il tempio dell’alba, (prende il nome dal dio indiano dell’alba) si trova nel quartiere di thonburi e la sua caratteristica principale è una torre in stile Khmer alta 82 metri.

Queste attrazioni di Bangkok si trovano una accanto all’altra e possono essere facilmente visitate durante una visita guidata.

Questi sono alcuni dei migliori tour dei templi di Bangkok:

SuggerimentoRicorda che devi essere vestito in modo appropriato per visitare i templi. Questi sono luoghi sacri ed è quindi necessario indossare pantaloni lunghi, gonne sotto il ginocchio e camicie a maniche lunghe. Inoltre conviene evitare di visitare durante il fine settimana ma andarci durante la settimana evitando cosi le grandi follo di gente (spesso cinesi) che si recano sul posto.

2 – Esplora i Canali e i Mercati Galleggianti di Bangkok

I canali di bangkok

Una delle principali attrazioni turistiche di Bangkok, oltre ai suoi templi, sono i suoi numerosi canali e mercati galleggianti presenti sul fiume Chao Phraya, uno dei fiumi principali della Thailandia.

Questi mercati galleggianti, frequentati prima solo dai locali, stanno diventando sempre più famosi anche tra i turisti che vengono a visitare Bangkok.

Quì è possibile acquistare della frutta tropicale ma la particolarità è ordinare del cibo locale cucinato direttamente dalla cucina galleggiante di queste barche, il che può rendere la cosa davvero divertente e un esperienza che non si può vivere ovunque.

Mentre si esplorano i canali, con le classiche barche a coda lunga, è possibile anche imbattersi in donne, su altre imbarcazioni, che ti propongono di acquistare qualsiasi tipo di oggetto compreso abbigliamento.

Bangkok è piena di gente simpatica desiderosa di aiutare i turisti a orientarsi in città, e io lo so bene, ma può capitare, a volte, di imbattersi in persone disoneste. Infatti dopo il mio giro in barca ho saputo da altre persone che mi avevano fatto pagare dieci volte tanto la cifra che viene chiesta di solito per questo giro.

Per evitare spiacevoli situazioni è quindi consigliabile prenotare un tour in anticipo. Questi sono alcuni dei migliori che ho trovato:

3 – Vai Al Grand Palace

Di tutte le cose da fare a Bangkok, merita sicuramente una visita il Grand Palace, un grande complesso di edifici reali e religiosi al centro di Bangkok, che ha ospitato fino al 1925 la famiglia reale.

Al giorno d’oggi, il Grand Palace è utilizzato per le cerimonie ed è principalmente visto come un’attrazione turistica. È possibile esplorare solo alcuni degli edifici presenti tra cui la Grand Palace Hall, il più grande.

Anche per questa visita è consigliato: indossare pantaloni lunghi, avere le braccia coperte e rimuovere le scarpe quando si entra all’interno di una qualsiasi cappella.

Quì trovi un ottimo Tour per visitare il palazzo.

4 – Fai Una Visita Alla Jim Thompson House

Jim Thompson House

Jim Thompson era un architetto americano diventato imprenditore della seta che, di ritorno da un viaggio in Thailandia, se ne innamorò a tal punto, che fece di tutto per riportare allo splendore l’arte della produzione della seta nel paese. Amava così tanto la Thailandia che vi stabilì la sua residenza, in una casa completamente costruita secondo le tradizioni tailandesi. È scomparso misteriosamente durante una visita in Malesia nel 1967.

Visitare la Jim Thompson House è una delle cose particolari che si possono fare a Bangkok, ma non può essere fatta in modo indipendente.

È necessario arrivare un po ìn anticipo e iscriversi a una visita privata, dove una guida ti porterà in giro per la casa fornendoti spiegazioni sullo stile architettonico e su vari manufatti che si trovano al suo interno. Le foto non sono permesse all’interno degli edifici ma solo nei giardini.

Ecco alcuni ottimi tour della casa di Jim Thompson:

 5 – Visita Il Mercato Dei Fiori

Visitare il famoso mercato dei fiori di Pak Klong è un altra delle tante cose particolari che si possono fare a Bangkok. Quì praticamente viene venduto qualsiasi tipo di fiore dalle rose tradizionali ai fiori di loto, che vengono lavorati in varie forme, il tutto a un prezzo molto economico.

La cosa interessante di Pak Klong è che è aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, quindi puoi visitarlo anche quando è già buio.

I negozianti usano il ghiaccio per mantenere freschi i fiori contro il caldo della città e la maggior parte delle aziende sono a conduzione familiare.

Ecco alcuni fantastici tour del mercato dei fiori tra cui scegliere:

6 – Assaggia Lo Street Food

Street food Bangkok

Non si può andare a Bangkok e non assaggiare il suo incredibile cibo di strada, se poi si ha anche un budget limitato direi che è la scelta perfetta.

Oltre al risparmio e al cibo delizioso però, lo street food, ci insegna molto anche sulla cultura del paese, l’importanza di mangiare insieme, di condividere il piatti e la cultura generale del cibo del Sud-est asiatico.

Di posti per gustarlo ce ne sono tanti e, di solito, io mi sono sempre fermato dove vedevo la coda e di conseguenza dove il cibo veniva costantemente cucinato.

Ma se non sai da dove cominciare puoi fare un tour dello street food in modo da avere una guida che ti saprà consigliare su dove andare e cosa mangiare.

Quì puoi trovare alcuni dei migliori tour gastronomici di Bangkok.

7 – Goditi Un drink Con Vista

Bangkok è piena di luoghi dove è possibile prendere un drink, ma vuoi mettere andare a bere qualcosa in un posto con una magnifica vista!!

La città infatti vanta diversi bar e ristoranti panoramici che rappresentano il posto perfetta per divertirsi con gli amici o con la propria dolce metà, sorseggiando un cocktail, e ascoltando della buona musica con uno splendido panorama come sfondo.

Per questo vi consiglio il Vertigo o il Moon Bar, quest’ ultimo situato al 61 ° piano del Banyan Tree Hotel, è uno degli sky bar più alti di Bangkok e offre una meravigliosa vista panoramica a 360 gradi sulla città e sui canali.

Ma assolutamente da non perdere il Mahanakhon SkyWalk, dal quale si accede a un gigantesco pavimento di vetro sospeso a 310 metri dal suolo, il più alto di Bangkok.

Anche qui potrai sorseggiare un drink e godere di un panorama a 360 gradi sulla città, Spettacolare!!! Quì puoi acquistare il biglietto online.

8 – Fai Shopping Al Mercato Di Chatuchak

Mercato di Chatuchak

Se siete amanti dello shopping non potete perdervi una visita al più grande mercato della Thailandia, il Chatuchak market. Questo è il regno incontrastato dello shopping a basso costo, quì si può comprare di tutto ma soprattutto si possono fare grandi affari.

L’ intera superficie è veramente notevole e comprende  più di 15.000 bancarelle ed è tutto coperto. 

Nonostante ciò il suo interno è suddiviso in maniera abbastanza ordinata, in zone dedicate a generi di commercio differente.

In particolare troviamo: una grandissima zona dedicata all’abbigliamento e agli accessori, devo dire la mia preferita, un’altra sezione con oggetti per la casa o decor, poi c’ è un’intera sezione dedicata alle piante, ai fiori, una dedicata alla ristorazione e infine una dedicata al mercato degli animali.

Io vi consiglio di arrivare presto, all’apertura, per due motivi fondamentali: farete meno coda per entrare, trovando meno gente, ed eviterete le ore più calde della giornata.

9 – Vai AL Sea Life Bangkok Ocean World

Il Sea Life Bangkok Ocean World è l’ acqurio piu’ grande del sud-est asiatico con una grandezza di circa 10.000 m² . Si trova all’interno del centro commerciale Siam Paragon, a Siam Square.

Il Sea Life ospita oltre 400 specie marine e 30.000 pesci divisi in zone a seconda  delle specie e tutti gli ambienti sono illuminati esclusivamente da led soffusi per non creare disturbo a pesci e mammiferi.

Oltre ai tantissimi pesci colorati, provenienti da ogni parte del mondo, quì la zona più suggestiva è sicuramente l’ Ocean tunnel che attraversa l’ acquario e dove puoi vedere squali, tartarughe e pesci che ti nuotano intorno e sopra la tua testa.

Quì puoi acquistare online il biglietto per Il Sea Life Bangkok Ocean World.

10 – Fai un Giro A Chinatown

chinatown-bangkok

Il vivace quartiere di Chinatown si sviluppa intorno a Yaowarat Road, dove un enorme insegna colorata ne delimita l’ingresso.

E’ una zona piacevolmente caotica e piena di bancarelle con la più alta concentrazione di negozi di oro della città.

E’ una meta molto popolare tra i turisti, che di giorno la affollano girellando qua e là cercando di fare qualche buon affare mentre, dopo il tramonto, si trasforma nel paradiso per gli amanti della cucina di strada.

Ma a  Chinatown puoi per trovare anche alcuni dei migliori ristoranti della città, e ammirare due templi molto importanti:

Wat Traimit  noto anche come il Tempio del Buddha d’oro, ospita la più grande statua d’oro del mondo. Questa statua si trova al quarto piano del tempio, circondata da una splendida architettura tailandese, Wat Mangkon Kamalawat è il più grande tempio cinese-buddista di Bangkok, con radici che risalgono al 1872.

11 – Visita Il Parco Lumpini

Parco Lumpini

Se vuoi staccare un po dal caos della città e farti una bella passeggiata rilassante puoi andare al Parco Lumpini, il più importante polmone verde di Bangkok.

E’ un giardino non molto grande ma ben curato, meta di residenti e turisti per fare esercizi all’ aria aperta, passeggiate, jogging o semplicemente godere del suo incantevole paesaggio.

Al suo interno è presente un lago artificiale su cui si può andare a fare un giro noleggiando delle piccole imbarcazioni di plastica da turisti e, un altra particolarità, è abitato da moltissimi varani che girellano un po dappertutto.

12 – Visita Vimanmek Mansion 

Vimanmek Mansion

Vimanmek Mansion è l’edificio in legno di teak dorato più grande del mondo e fu la residenza del re Rama V dal 1901, anno dell’inaugurazione, al 1906 quando il sovrano si trasferì altrove.

Il palazzo Vimanmek è stato costruito in stile europeo con metodi di costruzione tailandesi e per la sua realizzazione non è stato utilizzato nessun chiodo.

Attualmente è stato trasformato in un museo in omaggio al re defunto dove, al suo interno oltre ai mobili antichi, ci sono oggetti in vetro, porcellana, vecchie fotografie e cimeli del periodo.

Si trova nella Ratchawithi Road nel distretto di Dusit a Bangkok e merita sicuramente una visita.

13 – Museo Nazionale Di Bangkok

Museo nazionale

Se vuoi conoscere tutta la storia della Thailandia, dal periodo neolitico a quello moderno, devi assolutamente andare a visitare il Museo Nazionale di Bangkok.

E’ il più importante di tutto il sud-est asiatico e comprende un edificio di architettura tradizionale thailandese risalente al XVIII secolo.

Il museo fu aperto per la prima volta dal re Rama V per mostrare tutti i doni che suo padre gli aveva fatto. 

Si trova nel parco del Wang Na Palace e nei suoi padiglioni sono ospitate importanti e preziose collezioni d’arte con manufatti provenienti da tutto il Sud-Est Asia.

In più altre cose interessanti come. armi cinesi, pietre preziose, marionette, abbigliamento e tessuti.

14 – Guarda Un Incontro di Muay Thay

Tra le arti marziali asiatiche che si stanno diffondendo molto negli ultimi anni, c’è senza dubbio la Muay Thai. Conosciuta in occidente anche col nome di Boxe Thailandese (o Thai Boxe), si tratta di un’evoluzione della boxe, a cui è possibile aggiungere anche l’uso delle gambe.

 E’ lo sport nazionale della Thailandia e, anche se non si è amanti, può essere un esperienza molto emozionante e particolare soprattutto quì, dove si pratica”sul serio”.

 La città ha due stadi nazionali, Ratchadamnoen o Lumpini, che ospita regolari combattimenti e assistere a un incontro di muay thai è anche un ottimo modo per immergersi nella cultura locale. Puoi anche scommettere su chi è il vincitore!

 Visto che esistono combattimenti quasi tutti i giorni se vuoi assistere a un incontro , quì trovi i biglietti con posto a sedere vip e senza fare la coda.

15 – Sali Sull’Autobus Hop On Hop Off

Questo può essere un modo per visitare la città stando comodamente seduto e rilassato, osservando la vita quotidiana delle persone e le architetture della città.

Oppure puoi pianificare le tue visite salendo e scendendo a tuo piacimento dove vuoi e tutte le volte che vuoi in una qualsiasi fermata delle tre linee di percorrenza dell’autobus.

Questo vi consentirà di conoscere alcuni dei luoghi emblematici della città, come Chinatown, il mercato di Sampheng, la Giant Swing, i templi Wat Pho,Wat Suthat il Phra Sumen e tanti altri posti.

Per acquistare il biglietto e scoprire tutti i luoghi di fermata del bus, Dai Un Occhiata Quì.